Utente 388XXX
Salve, le spiego la mia situazione.
Il 19 agosto ho avuto un rapporto occasionale con una ragazza. In sostanza:
- la penetrazione è durata 2-3 minuti
- è stata poco profonda, 3-4 centrimetri
- il mio pene era eretto al 60-70%
- è stato seguito da una masturbazione, terminata con una eiaculazione 5-6 minuti dopo

Il problema è che la ragazza
- era in periodo fertile, il 5 agosto le erano iniziate le ultime mestruazioni
- al 4 settembre le mestruazioni non sono arrivate, e non avverte nemmeno i dolori tipici del periodo pre-mestruale
- ha un ciclo molto regolare

Ora io so che il coito interrotto è pericoloso, e so anche che il pericolo aumenta se c'è stata una eiaculazione in precedenza. E io:
- ho eiaculato con una masturbazione almeno 2-3 ore prima
- ho urinato più volte prima del rapporto con la ragazza (so che si uccidono gli spermatozoi supersititi se si urina)

La mia domanda è: è probabile una gravidanza OPPURE alla luce di tutte queste cose si può escludere? (rapporto brevissimo, poco profondo, poca erezione, minzioni vari prima del rapporto etc)
E' possibile che ci sia stato del liquido pre-eiaculatorio durante la penetrazione e che questo abbia contenuto spermatozoi?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Credo che in queste condizioni la gravidanza sia veramente improbabile . Distinti saluti
[#2] dopo  
Utente 388XXX

Iscritto dal 2007
Grazie della risposta celere, ha senz'altro ha contribuito a placare un po' le mie ansie.
Le pongo una domanda particolare: un medico, stando alle condizione che le ho descritto, avrebbe prescritto la pillola del giorno dopo alla ragazza? O avrebbe dichiarato che non c'erano i presupposti?