Utente 110XXX
Ho 46 anni, F forse dovrei rifare la colon, ma sono anche favica, con molti composti che non posso assumere, e tempo fa proprio um medico di medicitalia mi haveva sconsigliato di fare la colon, in una struttura dove senza fare esami di sorta mi avrebbero dato il propofol per la sedazione cosciente e inoltre volevano darmi come preparazione il moviprep, dicendo che potevo prenderlo, quando anchequesto medico ha confermato che è sconsigliato per chi ha il favismo. Ogni volta che devo assumere un medicinale o fare un esame che prevede di assumere qualsiasi sostanza per me è un calvario, devo accertarmi se li posso prendere, e inoltre tal volta dagli stessi medici mi sono stati prescritti dei farmaci che non potevo prendere. La mia domanda è, che sedativi vengono usati per la sedazione cosciente? ogni centro ne usa uno diverso oppure no? e io essendo favica posso prendere tutti i tipi di sedativi che usano per la sedazione cosciente oppure devo stare attenta a qualcuno in particolare? volevo fare la colonscopia virrtuale ma ho scoperto che alcuni centri iniettano un contrasto iodato ma io non mi fido, anche quando volevano farmi la RM encefalo con il mezo di contrasto per la prollatina alta ho rifiutato e me l'hanno fatta senza, ma mi hanno deto che non serviva a niente, è vero? io sapevo che la colnscopia virtuale bisognva prendere solamente i preparati tipo iscolan , selgesse etc, non del contrasto iodato. Per me ogni volta è un trauma, posso fidarmi a fare la colonscopia con i sedativi che mi danno o devo stare attenta? in fatti volevo fare la colon virtuale in quanto non cìè bisogno della sedazione, ma ora ho scoperto del mezzo di contrasto iodato, altri centri mi hanno detto che non danno i prparati da sciogliere in acqua ma dei farmaci e una terapia desensibilizzante. Ora mi chiedo ma questa coln virtuale si può fare in qualsiasi centro viene fatto? in Abruzzo ne ho trovati diversi , o bisogna stare attentidove si va a farla? scusate ma sono molto confusa con tutti i centri che ho contattato e ogniuno mi dice qualcosa di nuovo, inoltre sono preoccupata in quanto favica e non posso assumere senza pensarci tanto tutti i farmaci o sostanze, preparati che i medici sono pronti a darmi, talvolta dicendo che li posso prendere quando non è così, per me tutto ciò è molto stressante. ( a 7 anni ho avuto la crisi emolitica e mi hanno ricoverato per farmi le trasfusioni di sangue):
ANALGESICI: ACETANILIDE-ACIDO ACETILSALICILICO-FENACITINA-FENAZONE-AMINOFENAZONE
ANTIMALARICI:PRIMACHINA.PAMACHINA-PENTACHINA-MEPACRINA-CHINOCIDE
ALTRI AGENTI ANTIBBATERICI:FURAZOLIDONE-NITROFURANTOINA-CLORANIFENICOLO-ACIDO-PARA-AMINOSALICILICO
SULFAMIDICI E SOLFONI:SULFANILAMIDE-SULFAPIRIDINA-ACETILSULFANILAMIDE-SULFACETAMIDE-SULFAFURAZOLO-TIAZOSULFONE-SALAZOSULFAPIRIDINA-ADESULFONE SODICO-SULFAMETOSSIPIRIDAZIMA
MISCELLANEA:NAFRALENE-VITAMINA K IDROSOLUBILE-TRINICROTOLUENE-BLU DI METILENE-DIMERCAPROLO (BAL)-FENILIDRAZINA-CHININA-CHINIDINA.
Vi ringrazio per le delucidazioni

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente buon giorno, le rispondo solo per la parte strettamente anestesiologica del suo quesito: per eseguire una colonscopia in sedazione cosciente usualmente si usano benzodiazepine (famiglia di farmaci cui appartiene lo Xanax, che lei assume già e senza problemi, ed il Midazolan o Ipnovel); per la sedazione profonda credo tutti usino il Propofol, generico del Diprivan, o il Diprivan stesso. Lei è favica ma ciò non impedisce che le vengano somministrati, gli stessi farmaci entrano anche in una anestesia generale e Lei ne ha subita almeno una se non ricordo male.
Saluti