Utente 312XXX
Buongiorno, vi spiego il mio problema 4 anni fa, a livello del labbro inferiore avevo notato una pallina piuttosto dura che a volte si gonfiava e a volte si sgonfiava, in pratica in alcuni giorni era più evidente in altri meno.
Dopo un mese e mezzo vado da un chirurgo dell'uls e mi faccio visitare.
La visita duró 5 minuti e mi disse che si trattava di un mucocele dovuto ad evento traumatico ( il problema è che non ricordavo di avermi morso , sono passati anni ormai), quindi decise di togliermelo subito.
Da quello che ho capito il tutto era grande 1 cm sotto la bolla, quindi chiesi se era necessario una biopsia o esame istologico, ed ora qui nasce la mia preoccupazione incontrollata. Perché lui mi disse che non era necessaria e quindi io inconsciamente ho lasciato perdere.
Ora passati 3 anni e mezzo quattro mi è ritornata in mente questa faccenda e non riesco più a vivere bene.
Da sempre sotto la cicatrice sento del duro , ma questo è sempre stato presente e mi è stato detto che è normale. Purtroppo io non so cosa fare ora.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Paolo De Carli
28% attività
4% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2012
Stabilito che la diagnosi di qualsiasi lesione può essere posta solo con l'esame istologico, a distanza di tre anni ritengo che dovrebbe stare tranquillo riguardo alla sua natura benigna.

Per sua massima serenità può sempre effettuare una visita da un dentista esperto in patologia orale o presso il corrispondente reparto dell'Ospedale o dell'Università della sua città.
[#2] dopo  
Utente 312XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la risposta, sono passati 4 anni da allora, fosse di natura maligna, me ne sarei accorto ?
[#3] dopo  
Dr. Paolo De Carli
28% attività
4% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2012

Le ripeto che non dovrebbe preoccuparsi ma visto che è molto ansioso segua il suggerimento di effettuare una visita specialistica.