Utente 318XXX
Buonasera a tutti i medici.
mi viene in mente un dubbio..il contatto fisico, carezze, masturbazione reciproca, abbracci, tra persone sane oppure almeno una in stato infettivo, può essere a rischio per contrarre qualche malattia? in quest ultimo caso il bacio a labbra serrate o alla francese, quanto può precludere il rischio di infezione?
[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente il contatto che descrive non è a rischio per alcune malattie, per altre si. Ad esempio baci, carezze e masturbazione reciproca in linea di massima non sono a rischio HIV, mentre possono essere a rischio per epatite B ed altre MST.
[#2] dopo  
31847

dal 2011
e in che maniera possono essere a rischio..cioè, con semplici carezze o masturbazione come può avvenire il contagio?? quindi sta parlando nel caso uno dei due fosse affetto da qualcosa..
[#3] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente è ovvio che la malattia la può trasmettere solo chi è affetto, non esiste la generazione spontanea delle malattie(cosa che si credeva nel 1200). Il discorso è però differente in base alla patologia di base. Ad esempio la masturbazione non è considerata una pratica a rischio HIV(eccetto contaminazione con sperma o sangue di cute sanguinante o mucose), ma è senz'altro a rischio per altre malattie più facilmente trasmissibili come l'apatite B o anche malattie più banali cone i condilomi. Nel caso dell'epatite B il contagio è legato al fatto che il virus ha una straordinaria resistenza ambientale ed al fatto che sono contaminanti anche cariche virali modeste.
[#4] dopo  
31847

dal 2011
scusi l'ignoranza..ma in che modo la masturbazione è a rischio epatite b, se liquido infetto giunge nella mano dell altra persona o non so..in quale altro modo?
i condilomi cosa sono? come si manifestano?e come possono essere evitati?
[#5] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
I condilomi sono verrucche della cute di origine virale. L'epatite B si contrae con il contatto con liquidi biologici contaminanti.
[#6] dopo  
31847

dal 2011
contatto tra liquidi e ferite aperte o anche semplicemente solo col contatto in generale?
[#7] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Il contatto con la cute integra non è a rischio. Sono a rischio i contatti anche indiretti con mucose e ferite anche non sanguinanti(cosa che invece non accade per HIV).
[#8] dopo  
31847

dal 2011
cosa intende per contatto indiretto?
quindi anche solo toccando, accarezzando il partner o leccando qualche sua parte, in assenza di ferite sanguinanti..se il partner dovesse avere qualche malattia ma esternamente questa non è manifestata in nessun modo( e magari non lo sa)..e quindi appunto non ci sono ferite, non si rischia il contagio?
non so se mi sono spiegato bene..
[#9] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente, l'epatite B si contagia con una facilità superiore all'HIV di circa 100 volte. Il contagio può avvenire anche con la così detta via parenterale inapparente, cioè per il contatto tra liquidi contaminanti(anche la saliva lo è)e lesioni cutanee o mucose minime, anche non visibili. Vi sono contagi documentati in persone che non riferiscono mai incidenti con liquidi contaminanti, per questo la spegazione sta nel contagio "inapparente".
[#10] dopo  
31847

dal 2011
ma cmq diciamo si rischia solo se ci sono ferite ed entrano in contatto queste tra di loro o entrano in contatto con le mucose oppure c'è contatto tra 2 mucose, altrimenti non si rischia? accarezzando un braccio o una gamba, x dire una zona senza ferite o mucose, dove sta il rischio?
[#11] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Credo che le mie risposte siano chiarissime al di la di ogni dubbio.
[#12] dopo  
31847

dal 2011
salve a tutti i dottori.
volevo sapere se il contatto tra mani e sperma puo essere a rischio contagio di qualche malattia e in tal caso di quale, e per quale dei 2 partner.
inoltre volevo sapere se il sesso anale, in particolare l uso della lingua verso l ano è un atto a rischio e perchè.
grazie anticipatamente.
attendo risposte al piu presto