Utente 233XXX
Buongiorno dottore/professore, non saprei se la sezione sia giusta per avere delle informazioni. Vi pongo il mio problema. Mio fratello che ha l'età di 56 anni, da circa due anni ininterrottamente ha fatto la cura di OMEOPRAZEN 20 uno al giorno perchè aveva dei disturbi allo stomaco, (adesso ha interrotto da 2 gg dopo l'episodio avvenuto che descriverò in seguito) La settimana scorsa ha avuto un episodio ansimante (cioè gli mancava il respiro che gliela fatto per 2/3 gg ) poi è andato via si è misurato la temperatura corporea ed aveva ed ha 35.8/36.2, faccio presente che mio fratello,normalmente, ha la temperatura corporea 36,8 Si sente spossato ma non ha alcun sintomi di vomito nausea e defeca bene color marroncino anche se finora due volte, in giorni diversi e solo una volta al giorno, nel giro di una settimana ha defecato un pò lento ma non liquido il resto normale. Lui è iperteso e prende AMPLOPOL 5 mg 1 volta al gg, ha anche il colesterolo ma non assume farmaci attinente alla patologia del colesterolo (valore 250 ma varia). Cosa potrebbe essere? dimenticavo ha aerofagia e sempre viene espellata. Ora si è sotto posto alla cura degli ossiuri perchè è recitivo ad avere parassiti (VERMOX). Può essere i parassiti? Oppure cosa può essere? La ringrazio anticipatamente della Vs risposta vi invio buona giornata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile signora,
quando si presenta una difficoltà respiratoria è assolutamente necessario sottoporsi a una visita medica.
Risulta impossibile dare un parere senza la possibilità di effettuare la visita.
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio Dott, della Sua risposta, infatti questa mattina si è recato, dietro la prescrizione medica ad un check up di analisi. Buona giornata e grazie.