Utente 319XXX
Buona sera, sarò sottoposto ad un intervento di circoncisione e mi verranno effettuate due anestesie: la prima via vena per farmi perdere i sensi e la seconda locale.
Nel foglio che mi è stato consegnato in ospedale è scritto in grassetto che il paziente non deve avere nè afte nè herpes al fine dell'anestesia .
Per quale motivo?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
20% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Buonasera, immagino che la presenza di herpes e/o afte sia riferita a livello della sede di intervento. Essendo problematiche di carattere infettivo (virale) non è possibile intervenire su tessuti lesi perché comprometterebbe la guarigione della ferita chirurgica. Questo aspetto quindi interessa più l'ambito chirurgico che quello anestesiologico.
Più ampiamente non è mai opportuno sottoporre ad anestesia generale un paziente che abbia in corso un'infezione (salvo che l'intervento non sia indifferibile o necessario per debellare quest'ultima)
Cordiali saluti