Utente 319XXX
Buongiorno,
sono Chiara, e vorrei esporvi un problema che riguarda il mio fidanzato per poter avere qualche chiarimento.
Da qualche tempo il mio fidanzato presenta un rigonfiamento nel testicolo sinistro con delle "palline" (scusate la terminologia poco adeguata) di media dimensione assolutamente visibili e palpabili. Mi ha detto che è da molto anni che ha questo rigonfiamento ma solo da poco ha cominciato a sentire dolore. E' spaventato e per questo ancora non è riuscito ad andare a fare una visita accurata!
Mi rivolgo a voi con la speranza che possiate solo darmi qualche chiarimento, essendo totalmente ignorante in materia!
poi sicuramente lui andrà a fare le visite!
grazie per il vosto aiuto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

è evidente che solo la visita è in grado di chiarire di cosa si tratta , tuttavia se i rigonfiamenti fossero a livello scrotale potrebbe trattarsi di cisti sebacee che lo specialista valuterà se asportarle.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 319XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per il suo tempo!
[#3] dopo  
Utente 319XXX

Iscritto dal 2013
Mi scusi un'altra domanda magari stupida: c'è anche solo la minima possibilità, visti i sintomi, che si tratti di un tumore ai testicoli?
[#4] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

esatto domanda priva di ogni significato visto che non è stato ancora visitato.

Ancora cordialità