Utente 319XXX
Gentili dottori,
Sono un ragazzo di 28 anni,
Da quando ero piccolo gioco a calcio e già allora dopo sforzi eccessivi avvertivo delle alterazione del battito cardiaco,delle accelerazioni improvvise che mi portavano a tossire.
Col passare degli anni ho preso il problema più seriamente e dalle visite cardiologiche effettuate e'emerso un blocco atrio-ventricolare di primo grado e niente più.
Dopo ulteriori accertamenti holter,eco cardiogramma,e prove ripetute da sforzo e'emerso che il mio cuore e'sano.
Nonostante ciò nei periodi di forte stress,anche fisico,e soprattutto ora che per esempio sto affrontando la preparazione atletica,passo l'intera giornata con il mio cuore che perde un battito,.
La cosa e' continua, dopo 5-6 o 10 battiti regolari c'è una pausa lunga e poi ricomincia regolare.
ora in questo momento di stress percepisco anche il mancato battito durante le normali attivita'quotidiane,ma in altre situazioni mi è capitato di ascoltare il mio battito e di riscontrare lo stesso problema senza che io lo percepisca..
La mia domanda e':cosa potrebbe essere?potrebbe derivare dal bav riscontrato anni fa?e quali altri controlli dovrei fare?considerate che l'ultima visita fatta e'stata tre mesi fa..

Grazie per l'attenzione.
Attendo un vostro riscontro.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Può trattarsi di banali extrasistoli....
Il BAV riscontrato in precedenza non ha alcun legame con le eventuali extrasistoli. Se vuole approfondire può fare un Holter ECG delle 24 h tenendo presente però che se durante la registrazione non ha i sintomi riferiti la negatività dell'indagine può essere falsa.
Cordialità