Utente 319XXX
Buonasera. Sono stato operato un anno fa di stenosi aortica sottovalvolare. Il gradiente era 85 per alcuni medici e 105 per un altro medico.
Dopo 10 mesi era stabilizzato a 25 ed ora passati solo 3 mesi un cardiologo mi ha detto che il massimo e' 45 e il medio 25 e che è meglio prendere un betabloccante che però mi è stato tolto 6 mesi fa perchè mi abbassava i battiti a 50. Cosa rischio? E' possibile la recidiva? Il gradiente è soggettivo e varia la valutazione da medico a medico. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentil utente,
a distanza è del tutto impossibile valutare con obiettività il suo caso e soprattutto sulla necessità o meno di una terapia farmacologica.
Saluti