Utente 704XXX
Cari dottori,
ho avuto un piccolo problema in mattinata, premetto che soffro di allergia a pollini (non ricordo quali, ma la lista e' lunga) oggi ho avuto un piccolo attacco con la solita rinite (non ho mai avuto altri sintomi da quando soffro di allergie -avevo 6 anni la prima volta della diagnosi-), avevo un prurito all'occhio destro intorno alla zona inferiore e mi son grattato molto lievemente per far passarlo. Dopo un po' si e' gonfiato tutto, entrambe le palpebre sono gonfissime e faccio fatica ad aprirlo. Non ho alcun tipo di dolore o prurito o alcunche' a parte un leggero intorpidimento.
Era gia' capitato un'altra volta ma senza l'attacco di allergia di base, ed e' passato da solo dopo un po' di ore.

Cosa puo' essere? reazione allergica a qualcosa che ho toccato con le mani o cos'altro?

c'e' un modo per far sgonfiare il tutto velocemente? ho provato con un po' di ghiaccio ma non mi sembra che migliori

grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
carissimo
spesso un quadro di allegia generalizzato (rinite asma)può insorgere o esaltarsi (come nel suo caso) a livello oculare.
Si ha ragiore il ghiaccio non serve.
E' consigliabile una valutazione clinica dal medico oculista,
in genere la terapia si basa all'inizio di colliri con associazione di cortisone ed antibiotico (per una settimana) per poi proseguire per 15-20 giorni con colliri a base di antiinfiammatori o antistaminici...assolutamente da evitare colliri che contengano vasocostrittori.
a presto
SUO DOC