Utente 319XXX
Salve sono un uomo di 45 anni, ho fatto un controllo cardiologico con eco tutto nella norma, tranne la pressione arteriosa che è di 155/100 e battiti 63. prima della visita avevo constatato da diversi mesi che durante il giorno avevo quei valori, ma la mattina presto la pressione arteriosa è di 115-120/75 con battiti nella norma (53). la pressione aumenta dal momento in cui metto i piedi a terra. Tutto questo è stato descritto al cardiologo, pertanto alla fine del consulto mi ha prescritto Bifril, 1 compressa al giorno da prendere intorno alle ore 09.00. Ora mi chiedo: se la terapia abbassa o stabilizza la pressione durante il giorno, visto che il pomeriggio, mi riposo circa 2 ore, e controllando i valori pressori sono sempre nella norma, come sopra descritto, la pillola che dovrei prendere la mattina può abbassare ulteriormente i valori anche nel pomeriggio, e quindi collassarmi?
grazie per il vostro consulto, sempre disponibile e vi auguro buon lavoro.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il farmaco che lei assume è molto maneggevole e non causa effetti laterali di cui lei parla.
Cerchi di ridurre il peso corporeo, mangiando meno e camminando almeno un' ora al giorno.
Tolga il sale dai condimenti
Arrivederci