Utente 701XXX
salve,ho notato che il mio glande da un po di tempo a questa parte presenta il glande alquanto vescicoso...cioè delle spellature(se cosi le posso chiamare...) bianche....delle irritazioni alle cute...
premetto che quando orino non ho nessun fastidio,nè con l ' erezione...
solo che il glande ha queste sfaccettature e mi rende un po nervoso...
inoltre quando mi masturbo (cosa che ho smesso quando ho scoperto il cado del glande) sotto la corona si forma un rossiccio ,forse perchè sono "violento" nell' atto o per altro non saprei
grazie
cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,probabilmente ha una balanopostite che non ha alcun rapporto né con l'erezione né,in genere,con la minzione.Si rivolga al Suo medico di famiglia che Le consiglierà la terapia e/o lo specialista idoneo.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
caro utente, è possibile che lei abbia un infiammazione del glande, la cosa migliore è iniziare a detergere bene la zona e poi eventualmente una visita andrologica o dermatologica
[#3] dopo  
Dr. Gabriele Antonini
40% attività
8% attualità
16% socialità
SPAGNA (ES)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Faccia un tampone uretrale con lmassaggio prostatico ed una visita specialistica.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 701XXX

Iscritto dal 2008
uhm ok ma sentite mica puo arrecare danni permanenti...?
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...danni permanenti non credo,ma malessere tento...Cordialità
[#6] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
direi che la cosa migliore da fare, nel Suo caso, è una visita specialistica Dermatologica. Può consultare innanzi tutto il Suo medico di famiglia per organizzarla. Non ceda alla tentazione del "fai da te".
Certamente, in ogni caso, dopo aver risolto il problema che La sta tanto preoccupando, farà benissimo a preventivare una visita specialistica Andrologica...sempre indicata alla Sua età.
Mi tenga ancora informato se lo ritiene utile ed opportuno.
Auguri affettuosi per la pronta risoluzione del problema ed un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO