Utente 303XXX
Buonasera, sono un giovane ragazzo vergine, visto che da poco ho affrontato una circoncisione per fimosi.
Ho paura di avere una disfunzione erettile, in quanto mi capita che la mia erezione duri poco e poi svanisca se non mantengo stimolato il pene.
Raggiungo normalmente l'erezione, e stimolandolo posso mantenerlo eretto per vario tempo durante la masturbazione, però se smetto non riesco a mantenerlo eretto e mi cala dopo poco. Può essere considerata una disfunzione erettile o non ci sono abbastanza elementi per valutare? Sono parecchio ipocondriaco quindi tendo a peggiorare la visione della cosa.
Con la mia ragazza attuale non ho rapporti completi causa dolori al pene post circoncisori, quindi anche con lei mi cala l'erezione se l'eccitazione per un pò cala o mi distraggo.
Però quello che intendo è: non avendo problemi fisici visto che l'erezione ce l'ho e masturbandomi posso mantenerla quanto voglia, una disfunzione erettile è da escludere?
Alla mia età può esistere o è probabilmente un problema ansiogeno ed è normale e varia di caso in caso il mantenimento dell'erezione? Devo preoccuparmi? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente sicuramente le sue paure non l'aiutano in una valutazione oggettiva del problema, in oltre è difficile fare una diagnosi senza " una prova sul campo" sicuramente per non farla vivere nel dubbio o nella paura una visita andrologica la potrebbe aiutare
[#2] dopo  
Utente 303XXX

Iscritto dal 2013
dopo aver fatto la circoncisione, ho esposto i miei dubbi all'andrologo che però mi ha rassicurato dicendo che avendo un pene che raggiunge l'erezione è molto facile che sia solo una mia paura e niente più, però non ho fatto nessun test specifico.
in pratica io chiedo se il fatto che perda abbastanza velocemente l'erezione se non ho l'organo genitale stimolato e non sono eccitato debba per forza implicare una disfunzione erettile, oppure se è normale che alcune persone reagiscano così.
è normale che l'erezione passi velocemente in caso di mancanza di eccitamento o il pene dovrebbe comunque rimanere eretto obbligatoriamente per almeno qualche minuto?
[#3] dopo  
Utente 303XXX

Iscritto dal 2013
Quindi il fatto che smettendo di essere eccitato e stimolato la mia erezione diminuisca in fretta, non implica OBBLIGATORIAMENTE una disfunzione erettile, è corretta come frase?