Utente 142XXX
Buongiorno. Sono un uomo di 48 anni. Stò assumendo da 3 settimane fluvoxamina 100 mg per curare doc ed attacchi di ansia. Ho constatato un notevole ritardo (ed in alcune occasioni addirittura assenza) dell'eiaculazione. Esiste qualche rimedio anche farmacologico per eliminare tale effetto collaterale? Grazie anticipatamente per la risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
bisogna vedere che non vi siano altri fenomeni (prostatici od ormonali) sovrapposti, peraltro compatibili con l' età. In pogni caso i rimedi ci sono, che di qua non possiamo fare, consulti colleghi fdal vivo.
[#2] dopo  
Utente 142XXX

Iscritto dal 2010
Grazie Dottore per la celere risposta. Non vi sono altri fenomeni sovrapposti. Prima dell'assunzione della fluvoxamina non avevo alcun problema di eiaculazione. Vorrei solo sapere se i rimedi sono farmacologici. Grazie.