Utente 110XXX
Salve, gent.mi Prof
Scrivo per avere parere circa quello che mi sta accadendo nell'ultimo periodo, premetto che mi sono sottoposta a diversione bilio pancreatica ad agosto 2010 con un peso di partenza di 148 kg e attualmente il mio peso è di 79 kg, ho avuto una gravidanza iniziata a 92 kg e conclusasi a 82 kg, ultimamente il mio dimagrimento è molto rallentato, ma ciò che mi preoccupa è la continua sensazione di fame circa ogni 2 ore, con crampi dolorosissimi e sensazioni di mancamento, solo quando mangio "brodo" la sensazione di fame si prolunga permettendomi di stare meglio, tutto questo mi porta spossatezza, mal di testa, freddo e indebolimento, premetto che sono leggermente anemica e la mia elettroforesi proteica e leggermente sotto i limiti, non riesco a mangiare carne, benissimo le proteine vegetali.
Cosa posso fare per star meglio?
Mi sono trasferita e non riesco a mettermi in contatto con il chirurgo che mi ha operato, lunedi prossimo andrò dal medico di base ma fino ad allora posso migliorare qualcosa?
Un' altra domanda che vorrei porre è la diversione bilio pancreatica, assimila meno i grassi? o non li assimila proprio? ero convinta che non assimilasse grassi, ma leggendo su internet mi sento in dubbio, e forse sono io che sbaglio..
Grazie anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
La diversione bilico pancreatica riduce di molto l'assorbimento dei nutrienti essendo assimilabile ad una sindrome da intestino corto. Per i dolori può assumere degli antispastici in attesa di contattare il chirurgo di riferimento.