Utente 171XXX
Il 13 Febbraio già scrissi per lo stesso motivo...Vi allego il mio problema;

"Inizio col dire che ho eseguito qualche settimana fa un esame oculistico dal quale è uscito che ho 10/10, e l'oculista mi ha suggerito degli occhiali per la stanchezza. Inoltre ho eseguito anche un EEG (sia in privazione di sonno e non) uscito negativo, perché è da un mese o poco più che soffro di attacchi di panico ed ansia. Prima però, ero al computer ed improvvisamente non riuscivo a leggere bene delle cose, perché è come se vedessi un pallino davanti a me (soprattutto nell'occhio destro) che mi accecasse. Piano piano la cosa è andata a degenerare, vedevo tutta una striscia di "scintille" (la forma di un semicerchio) che mi accecava soprattutto la parte destra dell'occhio destro. Non so come definirle, vedevo tipo le formichine che si vedono quando la TV è guasta. Piano piano questa striscia si muoveva sempre più fuori dal campo visivo; per esempio, mentre all'inizio del fenomeno non riuscivo a leggere qualcosa che stava davanti a me, adesso se volevo guardare qualcosa davanti la vedevo bene, invece di lato non riuscivo a vedere bene le cose perché come "accecata" da questa striscia che si era spostata. Ho avuto l'impressione che si è tolta perché spostata fuori dal campo visivo. Adesso non ce l'ho più, il tutto è durato una mezz'oretta e mi è rimasta solo molta ansia ed un leggero mal di testa. La prima volta che mi è successa una cosa simile è stata 2 anni fa e anche lì mi spaventai tantissimo. Da due anni a questa parte l'ho avuta 3 volte. Cosa può essere? A cosa è dovuto? Devo preoccuparmi? Ho paura che possa rivenirmi e non passare più, perché è davvero molto fastidioso."

In realtà a parte tutto questo mi resta anche un lieve mal di testa. Mi è stato detto che poteva essere un'emicrania oftalmica e mi fu suggerito un campo visivo computerizzato che poi è uscito negativo. Inoltre ho fatto anche una risonanza magnetica, una visita al fondo oculare, ma non mi è stato riscontrato niente. Quindi vorrei capire che cosa ho e se è pericoloso. Ho la passione per la fotografia, ho 19 anni ed ho il terrore di perdere la vista. Se fosse stato qualcosa di grave come un glaucoma, si sarebbe visto dalle visite che ho fatto? Grazie in anticipo per la risposta.
[#1] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Prenota una visita specialistica
Buongiorno!

In effetti, dalla descrizione dei sintomi, sembra proprio che Lei sia stato vittima di un episodio di emicrania oftalmica, di cui abbiamo parlato dettagliatamente proprio in un articolo pubblicato qui su Medicitalia, a cui La rimando.

Non è nulla di preoccupante: non c'entra con la pressione degli occhi ma, piuttosto, il fenomeno può essere correlato ad una transitoria riduzione della pressione arteriosa sistemica, che non ha nessun significato patologico.

Non perderà la vista! ;-)
[#2] dopo  
Utente 171XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille dottore!
Ieri in effetti, in attesa di una risposta, ho trovato questo;
http://www.medicitalia.it/minforma/oculistica/511-emicrania-oftalmica.html
Mi sono trovata perfettamente con tutti i sintomi, però qui c'è scritto che "si tratta generalmente di un fenomeno innocuo, tranne in quelle persone in cui successivamente si presenta mal di testa o emicrania."
Io l'emicrania l'ho avuta, che è diventata sempre più forte fino a portarmi alla nausea. Poi è passata da sola nel giro di un paio d'ore. Come mai? Devo preoccuparmi o è una cosa normale?
[#3] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
In alcune persone il fenomeno visivo si associa anche a forti mal di testa. Se accade in maniera sporadica, non è il caso di preoccuparsi.

Buona giornata!
[#4] dopo  
Utente 171XXX

Iscritto dal 2010
Buonasera, volevo dirle che proprio adesso, a distanza di meno di un mese, sto avendo lo stesso identico problema all'occhio, solo che sapendo di cosa si tratta non sto andando in panico come l'ultima volta. Comunque devo preoccuparmi? Può essere sintomo di qualcosa di più grave?
[#5] dopo  
Utente 171XXX

Iscritto dal 2010
Scusate l'insistenza ma è passata un'ora e quando si è tolto il fastidio per la prima volta, subito dopo mi è riapparso un puntino e mi è rivenuto tutto da capo; si è allargato fino a scomparire ed ora anche se lievemente sento la vista ancora un pò disturbata. Mi sono spaventata molto, perché mi aspettavo mi succedesse una volta ma non due di seguito! Fatto sta che Lunedì andrò dall'oculista, qualcuno può darmi qualche informazione? Devo preoccuparmi? La mia paura principale è quella di perdere la vista.
[#6] dopo  
Utente 171XXX

Iscritto dal 2010
Scusate l'insistenza ma è passata un'ora e quando si è tolto il fastidio per la prima volta, subito dopo mi è riapparso un puntino e mi è rivenuto tutto da capo; si è allargato fino a scomparire ed ora anche se lievemente sento la vista ancora un pò disturbata. Mi sono spaventata molto, perché mi aspettavo mi succedesse una volta ma non due di seguito! Fatto sta che Lunedì andrò dall'oculista, qualcuno può darmi qualche informazione? Devo preoccuparmi? La mia paura principale è quella di perdere la vista.
[#7] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Gentile signora,

Non è il caso di preoccuparsi ma, quando il fenomeno tende a ripetersi, è opportuno sottoporsi ad ulteriori accertamenti. Il Suo oculista, domani, Le controllerà il fondo oculare e Le darà le giuste indicazioni da seguire. Nel frattempo, trascorra una tranquilla domenica con i Suoi cari!

Saluti!
[#8] dopo  
Utente 171XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille! In realtà ora che sto bene vorrei evitare di andare dall'oculista e far spendere altri soldi inutili ai miei. Io già mi sono sottoposta all'esame al fondo oculare poco dopo il primo attacco che mi venne a Marzo. L'oculista disse che sembrava avessi un'alterazione del nervo ottico e mi venne prescritta una risonanza magnetica. La feci e non risultò nessun problema. In seguito ho eseguito anche un campo visivo computerizzato, ed anche qui non risultò nessun problema. Secondo il suo parere devo sottopormi di nuovo a tutti questi esami?
Può essere l'alterazione del nervo ottico a provocarmi questi problemi? E' pericolosa? Grazie in anticipo, è gentilissimo!
[#9] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Beh, se ha eseguito gli esami pochi mesi fa e gli "attacchi" non si ripresentano, Lei può anche evitare, almeno per il momento, di ripeterli.

L'apparente alterazione del nervo ottico non ha nessun significato patologico se gli esami strumentali del nervo ottico (OCT, esame del Campo Visivo, ecc) sono normali.

Buona giornata, è un piacere! ;-)