Utente 186XXX
Egregi dottori,
Premesso che mi trovo negli Stati Uniti per motivi di studio e non tornerò in Italia prima di dicembre, volevo dirvi che circa tre giorni fa al mattino svegliandomi avvertivo una strana sensazione alle gengive.controllandole allo specchio le trovavo parecchio infiammate. Ho comprato subito un colluttorio in farmacia e ho fatto degli sciacqui. La situazione è migliorata sennonché da domenica mattina mi sono comparse delle afte e fin qui non mi sono spaventato. In Italia di solito uso alovex gel quando si manifestano e in breve tempo vanno via.ma qui ovviamente non l'ho trovato e mi hanno dato un qualcosa da applicare a livello locale per disinfettare ed eliminare l'infiammazione. La situazione non è migliorata. A stento oggi sono riuscito a mangiare e a bere. La cosa che più mi preoccupa è la zona sublinguale..dove non mi sembrano delle afte ma, come dire?, ci sono dei filamenti quasi di colore bianco, orrendi a guardarsi e dolorosissimi,non tendenzialmente trasparente come le afte, che quando mangio bevo o mi lavo i denti mi fanno un dolore pazzesco. Per giunta avverto gonfiore alle ghiandole sub mascellari, come se avessi mal di gola. A parte la visita che cercherò di fare domani, anche se temo i costi della sanità americana e l'assicurazione non copre le visite - a cosa pensate sia dovuto? So che è difficile se non impossibile fare una diagnosi online ma ho voluto comunque scrivervi per chiedervi un parere visto che mi sto preoccupando molto e pur avendo un antibiotico ad ampio spettro, isocef 400mg, non mi sembra il caso di autoprescrivermelo. Posso provare con qualche rimedio naturale?
[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Penso lei possa poco se da un lato non le danno un farmaco che la protegge sulle afte o si "spennella" dall'altro come lei ormai Sto arrivando! Il ciclo ha una durata di 7/10gg e più sono grandi o profonde più possono dare i disturbi da lei riferiti
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
Il problema è che sotto la lingua sembrano dei filamenti biancastri...non sembrano afte..ho pensato ad una candidosi perchè a volte a contatto col colluttorio o l'antinfiammatorio locale sembrano staccarsi i suddetti filamenti lasciando un pò di sangue..devo escludere cose gravi, indizi di patologie più maligne?
[#3] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Penserei a una patologia più " semplice" x la sua salute
Cordiali saluti