Utente 319XXX
gentili medici ho deciso di convivere con un ragazzo che ha confessato di aver contratto la sifilide da poco (comincerà la cura)
vorrei chiedervi se

1 abbracci baci e carezze sono infettive in assenza di lesioni?

2 le lesioni, eventuali, sono infettive nel caso tocchino la pelle intatta o è necessario che tocchino solo le mucose?

3 è possibile avere rapporti con preservativo?

4 ci siamo limitati a fare petting sfregarci sempre indossando slip MAI penetrazione o contatto con genitali. ho corso rischi di contagio?

vi ringrazio infinitamente se risponderete a i miei quesiti
[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
il malato di lue non è più infettivo dopo pochi giorni dalla prima puntura penicillinica.
Nel periodo precedente all'inizio della terapia è certamente infettivo, e i veicoli sicuri di contagio sono sangue , secrezioni genitali e ovviamente sifilomi erosi .
Il suo racconto lascerebbe pensare che non vi siano state alte possibilità di contagio , ma un controllo sierologico seriato andrebbe comunque fatto.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 319XXX

Iscritto dal 2013
grazie mille dottore, quindi, perdoni la ridondanza, ma posso baciarlo e avere rapporti con profilattico?
il sifiloma eventuale se tocca la pelle (NON mucosa)? può infettare?
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Dopo che ha iniziato la terapia può farlo.prima meglio evitare.
Cordialità
[#4] dopo  
Utente 319XXX

Iscritto dal 2013
gentile dottore, che tipo di esame si deve fare per capire la presenza di un papilloma orofaringeo?
grazie mille