Utente 320XXX
Passati oltre 2 mesi dalla frattura, tenendo sempre il tutore rigido, ho fatto questa radiografia che ha dato come esito,
Sclerosi ossea riparativa della testa scafoidea senza presenza di pseudoartrosi.
Presa la nota positiva di assenza di pseudoartrosi, la sclerosi ossea è inizio di una futura pseudoartrosi e quindi devo aspettarmi un'intervento chirurgico o è solo un segno della passata frattura? c'è modo di evitare la comparsa di pseudoartrosi?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

il termine "Sclerosi ossea riparativa" va interpretato alla luce delle immagini.

Se, come penso, si riferisce a un processo riparativo ancora non completo, ma presente, indica semplicemente che è sulla buona strada ma non è ancora guarito del tutto.

Molto utili sarebbero i campi magnetici pulsati, da usare per alcune ore al giorno (ad es. durante la notte).

Buona giornata.