Utente 247XXX
Buongiorno, ho da poco ritirato l'esito dello spermiogramma (eseguito secondo i criteri who 2010), e l'esito é "gravissima oligozoospermia". Le caratteristiche chimico-fisiche rientrano nella norma, ma l'analisi della parte corpuscolata indica:
Concentrazione : 0,2 milioni
Concentrazione totale: 0,7 milioni
Cellule germinali immature: 0,3
Globuli bianchi: 0,05

L'esiguo numero di nemaspermi ha impedito ulteriori indagini e percentualizzazioni.

Volevo sapere che strada intraprendere, se appoggiarmi direttamente a una struttura per la riproduzione assistita o se iniziare andando da un andrologo o urologo.

Ringrazio, cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

sempre il nostro consiglio, in questi casi, è quello di sentire, in prima battuta, un bravo andrologo con chiare competenze in patologia della riproduzione umana.

Il suo quadro seminale presenta diversi aspetti non "regolari" che vanno ben chiariti con il suo specialista di riferimento.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per la risposta, purtroppo non abbiamo ancora uno specialista di riferimento (l'esame ci fu prescritto dal ginecologo). Prenderó subito un appuntamento, se mi é possibile con lei, cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

qui la discussione va sul particolare ma io qui posso indicarle semplicemente, se desidera avere più informazioni dettagliate sui corretti rapporti tra andrologo e ginecologo in un Centro di Procreazione Medicalmente Assistita, l’articolo sempre pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/201-andrologo-ginecologo-devono-interagire-correttamente-infertilita-coppia.html .

Un cordiale saluto.