Utente 316XXX
Gentili dottori, vorrei aver un consulto(l'ennesimo, lo so)per tranquillizzarmi definitivamente, se possibile perchè non vivo più dalla paura.Mi sono sentita male qualche mese a ho avuto tachicardia, mancanza di fiato, sensazione d svenire, il tutto durato 1 ora, poi sono andata al pronto ma stavo meglio e non è stato evidenziato nulla, nemmeno la tachicardia.Dopodichè ho cominciato a non respirare bene,a sentirmi soffocare, dolori al petto forti da non respirare, sensazione d svenire, vista offuscata, quasi ogni settimana e sono andata al ps altre 2 volte ma nulla.Ho fatto visita cardiologica da cui si evince lievi aterazioni aspecifiche ripolarizzazione e pr 0.12, ecocardio negativo, holter negativi, test da sforzo negativo.Due anni fa sono svenuta per qualche secondo a seguito di ua nottata passata a vomitare, dopodichè ho chiamato il dottore e ha trovato pressione 90, 40 battiti 100. Tre anni fa, dopo aver corso sul tapis roulant 20 minuti, sono scesa e ho visto tutto nero per 5 minuti, con battiti alti ma come sempre dopo uno sforzo, mi sono sdraiata e, dopo qualche minuto(in totale 5 min ho visto nero) ho ripreso la vista.Infine 9 anni fa mi sono alzata nel cuore della notte e , vedendo mia mamma star male in bagno, sono svenuta di colpo senza avvisaglie, ma mi sn ripresa dopo 3 secondi, mio padre mi ha portata a letto am sn svenuta d nuovo e ripresa subito.Detto ciò e, alla luce degli accertamenti(eseguiti ultimamente però), posso avere qualche serio problema al cuore tipo displasia o brugada o si sarebbe visto dopo 7 ecg e 2 ecocardio?C'entra il cuore con questi problemi o, da come vi ho descritto i sintomi, siamo sicuri che non c'entri?Può essere una tpsv ad avermi causato qualche svenimento o peggio una tachicardia ventrivìcolare?Sono sempre rinvenuta dopo 3, 4 secondi.Vi ringrazio se mi risponderete.Non chiedo una diagnosi ma una teoria in termini d probabilità.Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi sicuramente NON ha avuto episodi di tachicardia ventricolare, dal momento che sta scrivendo al computer e quindi ne deduco che lei sia viva.
La tachicardia ventricolare e' mortale.
Da cio che scrive pare evidente che lei soffra di attcchi di panico e che questi vadano curati da uno specialista.
Arrivederci
cecchini
[#2] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
grazie della risposta è disponibilissmo! Si', è vero, mi sto curando dallo psicologo, è vero che qualche mese fa potrei aver avuto un attacco di panico, anche se mi pare strano sia durato 1 ora con annessa tachicardia durata un'ora, però il fatto di aver visto nero per 5 minuti di seguito dopo esser scesa dal tapis roulant anni fa, quando non avevo l'ansia, escludendo il cuore, a cosa potrebbe esser dovuto per ipotesi?a pressione bassa?cali di zuccheri?Non sono tanti 5 minuti?Dovrei fare altri controlli?Se me lo dice posso tranquillizzarmi perchè l'unica cosa che mi viene in mente è il cuore dato che quando sono sono scesa dal tapis avevo battiti alti ed è durata ben 5 minuti questa temporanea cecità.L'ultima cosa, lo svenimento notturno, quando mi sono alzata, mi sono recata in bagno e ho visto mia mamma star male e sono svenuta d colp, può esser vagovagale o c'entrare con il cuore?La prego solo di rispondere a queste due domande sulle cause ipotetiche dei due malori perchè mi stanno tormentando.cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Proprio il fatto che lo svenimento come lo chiama lei dura cosi tanti minuti puo escludere aritmie di rilievo.
Puo avere avuto una sindrome vaso vagale, ma il suo cuore non c entra per niente.
Si tranquillizzi
[#4] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
ok bene, quindi quello che è successo dopo il tapis roulant, che ho visto nero per 5 minuti non c'entra col cuore.
E l'ultima cosa, invece lo svenimento improvviso, senza avvisaglie(mi sono trovata per terra)che mi è successo quando mi sono alzata di notte e mi sono recata in bagno e ho visto mia mamma star male e puf, sono caduta a terra incosciente senza accorgermene, ma mi sono subito risvegliata dopo 4 secondi, può essere il cuore tipo un'aritmia improvvisa, visto che è durato pochi secondi o è vasovagale, dovuto allo spavento?sono svenuta improvvisamente, dopo 4 secondi mi sono risvegliata, poi mio padre mi ha trasportato nel letto e sono svenuta di nuovo, anche qua però subito risvegliata.Potrebbe essere un segnale di qualche grave aritmia (tipo sindrome di brugada)dato che sono 2 svenimenti in una notte, improvvisi e durati pochi secondi?grazie delle risposte, so che sono pesante...
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
No guardi, quella notte lei ha avuto due motivi per svenire:
1 la brusca assunzione della posizione eretta
2- la vista di sua madre che stava male.

La smetta di pensare alla Brugada che con lei non ha niente a che fare.
Con questo la saluto

Arrivederci
[#6] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
ok grazie davvero, mi fido di lei.Ho pensato a quello perchè sono svenuta senza avvisaglie due volte, senza giramenti di testa o altro, e avevo letto che la sincope ortostatica o vasovagale ha sempre dei prodromi.Mi sono agitata solo perchè quello svenimento è stato improvviso e ce nè stato subito un altro dopo, quando mio padre mi ha sollevato e portato a letto.Ma se mi dice che non devo pensare ad aritmie nonostante i due svenimenti, cercherò di tranquillazzarmi. Cordiali saluti
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Arrivederci
[#8] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
Solo una cosa ancora se no non riesco a star tranquilla, poi davvero non scriverò più..ma il fatto che quando mio padre mi ha trasportato a letto, sono svenuta di nuovo per tre secondi ai piedi del letto non indica nulla in termini di aritmia?Potrebbe essere causato dal fatto che mi ha alzato in piedi e quindi ho di nuovo avuto un repentino calo di pressione dalla posizione sdraiata a quella in piedi?mi scuso se sono ripetitiva ma davvero ho bisogno di sapere queste cose per tranquillizzarmi.
[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei non si tranquillizzera mai, per carattere
Se un giorno avesse mai una banale bronchite penserebbe subito ad un tumore polmonare.
Mi pare di averle gia spiegato il mio pensiero.
Arrivederci
[#10] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
E' che sono fissata col cuore dati i sintomi avuti a marzo tipo tachicardia, dispnea e sensazione di morire, mi hanno cambiata, prima mi sentivo invincibile.Grazie delle risposte e della disponibilità.Cordiali saluti
[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Tutti ci sentiamo invincibili
Ma non lo siamo, siamo fragilissimi
Medici per primi
Ma questa e' un'altra storia.
Arrivederci
[#12] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore mi scuso se riesumo questo consulto ma vorrei chiederle una cosa:è possibile che, durante un presunto attacco di panico io abbia sentito il cuore battere forte forte tipo TUM TUM nel petto e veloce come non mi era mai capitato, con sensazione di soffocamento, il tutto durato 1 ora, e poi, nei controlli che ho fatto successivamente, mi sia arrivato durante un holter il battito a 130 bpm senza che me ne accorgessi(l'ho scoperto guardando i riusltati dell'holter).Pssibile che sia l'attacco di panico a far percepire i battiti così forti e e veloci che in altri momenti non li percepisci neppure oppure era una tachicardia diversa tipo tpsv a far sentire i colpi nel petto?Inoltre durante l'attacco sono andata in farmacia, ma mi hanno dato un calmante, fosse stata una tpsv a provocarmi tutto ciò se ne sarebbero accorti data l'eccessiva velocità dei battiti?chiedo cortesemente di rispondermi, solo così potrò affrontare le mie sedute dallo psicologo, prima devo chiarire i miei dubbi medici.grazie
[#13] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Gentile Signorina,
lei contuinuera' a porre la stessa domanda fino alla fine dei miei giorni, e la risposta da parte mia sara' sempre la stessa.
Lei soffre di attacchi di panico e la percezione sgradevole del battito cardiaco e' una delle caratteristiche tipiche.
La saluto
cecchini
[#14] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
ok grazie .Quindi lei sostiene che è normale percepire il battito durante un attacco di panico come forte e veloce mentre in altri momenti arriva a 130 e io nemmeno me ne accorgo.Cercherò di farmene una ragione, è che ho il battito accellerato per qualunque cosa, faccio una rampa d scale e accellera di botto, mi spavento e arriva subito a 120, corro lentamente e mi gira la testa..Poi ho spesso la sensazione di non respirare bene e di svenire.E' solo che, se è stato un attacco di panico è stato strano perchè era un periodo bello e non avevo motivi di infelicità o ansia.Proverò a convincermene.grazie, saluti
[#15] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
Mi scuso se la stresso e chiedo ancora una cosa ma vorrei sapere, attacchi di panico a parte, è normale che oggi ho fatto una lenta corsa lungo una palestra facendo due giri (faccio la maestra) e mi girava la testa, vedevo leggermente appannato e avevo fiatone e cuore pesante x qualche secondo?Questo mi succede, sporadicamente cioè a volte si e a volte no, dato che ho sempre fatto sport, già da quando ero piccola dunque non c'entra con l'ansia.Cioè, se lei non sapesse che sono ansiosa, lo considererebbe normale?La prego di non dirmi che è ansia, mi capita ogni tanto, solo quando corro da anni.A volte capita e a volte invece non ho problemi.Grazie dell'ultima consulenza che vorrà darmi
[#16] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ascolti lei è malata grave anzi gravissima.
Cosi almeno mi credera
Arrivederci
[#17] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
io le credo, ma vorrei avere un'ultima risposta da lei x favore, davvero prometto che poi non chiederò più nulla.E' un periodo brutto dopo il malore che ho avuto mesi fa prima nn ero così.Per favore può dirmi se è normale un giramento d testa che capita con fiatone e tachicardia dopo aver fatto una corsa leggera d due giri attorno la paletsra?Questo mi capita sporadicamente già da quando ero piccola, a volte vedevo pure appannato.Altre correvo senza problemi.Per favore, solo questa risposta significherebbe molto, andrei serena dallo psicologo.Grazie
[#18] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
io le credo, ma vorrei avere un'ultima risposta da lei x favore, davvero prometto che poi non chiederò più nulla.E' un periodo brutto dopo il malore che ho avuto mesi fa prima nn ero così.Per favore può dirmi se è normale un giramento d testa che capita con fiatone e tachicardia dopo aver fatto una corsa leggera d due giri attorno la paletsra?Questo mi capita sporadicamente già da quando ero piccola, a volte vedevo pure appannato.Altre correvo senza problemi.Per favore, solo questa risposta significherebbe molto, andrei serena dallo psicologo.Grazie
[#19] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
gentile dottre, la aggiorno-..Spesso ho male al petto come un peso sopra, mi manca l'aria e ho un pò d tachicardia...e vedo appannato...il peso sul petto e la mancanza d respiro\affanno mi vengono tutto il pomeriggio spesso,la vista appannata la sera.Nn so più che pensare nn credo sia ansia...mi viene a casa, o in qualunque luogo e dura parecchio., ora ce l'ho da diverse ore.Son incinta alla 33 settimana
[#20] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Gentile Signora, lei soffre di attacchi di panico e sta vivendo male la sua gravidanza.
MA questi non sono problemi cardiologici
COn questo la saluto
[#21] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
buongiorno ho partorito un mese fa, con ossitocina,epidurale fatta tre ore prima della anscita poi ventosa e spinte sulla pancia perchè dopo 2 ore di spinte nn ce la facevo più.Ho perso 500 cc d sangue, ma subito dopo il parto mi pare d essere svenuta e risvegliata dopo qualche istante(nn credo fosse ancora l epidurale fatta tre ore prima).Dopo il mio risveglio qualche minuto dopo il parto avevo battiti a 150 monitorati e pressione a 72 40...ho avuto questi battiti e pressione bassa per mezzora poi mi hanno fatto una flebo di nn so cosa x calmare i battiti e alzare la pressioe e sono stata meglio, anche se nn scendevano sotto i 100.Cosa potrebbe esser stato?una tpsv o una tachicardia ventricolare o altro o semplicemente la perdita di sangue(500 cc)?Dal parto sono diventata anemica ho 9 di hb e prendo il ferro ora.In passato ho avuto tachicardia e mancanza d aria e peso sul petto, nn si sa dovuto a cosA. Dal parto mi sento sempre svenire ogni giorno, sono ancora distrutta e mi sento sempre sul punto di svenire.Che devo pensare?grazie mille