Utente 320XXX
Buongiorno , vi scrivo per avere un consulto , delle informazioni . Spero potiate essermi d'aiuto .
Mia madre ha 56 anni , gli hanno diagnosticato un tumore al colon , è stata operata il 7 settembre e dimessa una settimana dopo . Hanno trovato metastasi al fegato abbastanza estese , cioè sulle dimissioni c'è scritto " completo sovvertimento strutturale del fegato per presenza di multiple voluminose lesioni espansive a carattere ripetitivo che lo occupano pressochè interamente . Formazione espansiva primitiva stenosante della fessura colica di destra con maggiore estensione di 10 cm e multiple linfoadenopatie lungo le diramazioni dell'artreria mesentrica superiore per il colon dx , la maggiore di 2 cm . "
Dovrà fare la chemioterapia , ha la visita il 30 settembre .
Mia madre soffre da più di 10 anni di una neuropatia che gli mangia la mielina , ogni 2-3 mesi fa la cura con immunoglobuline
Sono un pò pessimista per la chemio , guadando anche ciò che ho trovato in internet .
Ecco volevo sapere cosa mi devo aspettare , se ha qualche possibilità di vita , quanto tempo . E se la chemio può funzionare .
Inoltre è da quando è venuta a casa , quindi 5 giorni che non si scarica . Lei ha sempre sofferto di questa cosa , e prendeva le purghe . E' normale ? I medici ci hanno detto di si . Ma a me sembra un pò troppi giorni che non si scarica
Grazie per le eventuali risposte
[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
La prognosi è severa, la risposta alla terapia è variabile, dipende sostanzialmente dalle caratteristiche intrinseche del tumore.
L' intervento eseguito comporta qualche modifica delle abitudino alvine, in genere transitorie e risolvibii modificando la dieta o assumendi eventualmente farmaci.
Auguri!
[#2] dopo  
Utente 320XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille della risposta . Speriamo in bene