Utente 703XXX
Buongiorno,
premesso che ho già consultato il mio curante senza particolare giovamneto vi descrivo la sintomatologia:
Da circa 1 mese ho un mal di testa non acuto ma con una generale sensazione di "offuscamento" che parte dalla cervicale (diagnosticata una verticalizzazione del rachide cervicale - non ho avuto alcun incidente d'auto, però); poi mi si concentra il dolore nelle orbite degli occhi bilateralmente e premendoli e strofinandoli, sia gli occhi che le orbite, sento come la sensazione di catarro che scende nel retrofaringe, di necessità di deglutire.
Il tutto è accompagnato sempre da una sensazione generale di appannamento ed una certa difficoltà nell'usare la bici (giramenti di testa, poco equilibrio, reazioni non troppo pronte...)
Come terapia mi è stato consigliato un dosaggio di cortisone a scalare (da 16 a 4 mg. in 15 giorni. Il risultato è stato stupefacente. Stavo benissimo e mi sentivo "snebbiata" libera. Poi il mio medico ha detto che questa terapia doveva essere interrotta e mi ha consigliato di usare solo il Sinflex al bisogno.
Ora ho prenotato, su consiglio del medesimo medico una tac dei seni paranesali, frontali ed etmoidei.
Cosa devo pensare, quale potrebbe essere il problema?
Sono un poco preoccupata e ringrazio anitcipatamenteper l'attenzione
Raffaella Nardini
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
52% attività +52
20 attualità +20
20 socialità +20
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2004
Cara RAFFAELLA,
ritengo necessaria una valutazione medico oculistica con curva tonometrica, pachimetria, campo visivo computerizzato ed esame del fundus oculi.
Dalle Sue parti vive e lavora l'ottimo DUILIO SIRAVO, che collabora molto attivamente con questo sito
a presto e buona domenica
[#2] dopo  
Utente 703XXX

Iscritto dal 2008
Grazie moltissimo per l'attenzione e il consiglio
Raffaella Nardini