Utente 238XXX
Buonasera,

premetto che avevo già scritto qui del mio dolore ma creo nuovo post per evitare confusione.
Da mesi continuo ad avere dolore mandibolare soprattutto alla parte destra ed è stato individuato come "colpevole" il dente 46 che mi è stato prima otturato, poi devitalizzato ma non ancora ricostruito e medicato con iodoformica, che ho ancora nel dente con dei coni (se non erro).

Mi è stata prescritta una TAC mandibolare dove è emersa una macchiolina sotto l'apice del dente che il dentista non sa identificare ed ha richiesto consulto al chirurgo maxillo facciale per la fine sett prossima!

I sintomi sono, dolore sordo parte destra mandibola, pulsazioni e ogni tanto delle fittine.

In attesa chiedo a Voi anche un consiglio.

Posso mandare a qualcuno la scannerizzazione della TAC con il particolare del dente?

Grazie mille.

Cordialità.

[#1] dopo  
Dr. Armando Ponzi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile paziente,
mi invii nella mail privata la scansione.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 238XXX

Iscritto dal 2012
Inviate nella e-mail di virgilio!

Grazie mille!

Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr.ssa Paola Sapienza
20% attività
8% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2013
Gentile paziente,
se continua a tenere la pasta iodoformica,temo che la macchiolina(granuloma)le diventerà ancora più grande.Il dente va devitalizzato in modo corretto e i canali vanno regolarmente chiusi in un'unica seduta.Forse è bene rivolgersi a qualche dentista che sia esperto di endodonzia.


Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 238XXX

Iscritto dal 2012
Spett.Le Dottoressa Sapienza,

se posso invio anche a Lei la jpeg del dente così mi dà un Suo parere.

Nel frattempo La ringrazio.

Cordialità.
[#5] dopo  
Dr. Federico Campedelli
20% attività
4% attualità
0% socialità
CARPI (MO)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2013
Salve.
Se volesse mandare la TC anche a me la ringrazierei.
[#6] dopo  
Dr. Maurizio Macrì
36% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2013
Gentile paziente,

la macchiolina è senz'altro una reazione infiammatoria cronica dell'apice, non è detto che si sia già

formato un granuloma , soprattutto se tale macchiolina non c'era quando si è deciso di procedere con

la terapia canalare e se tale terapia risale a tempi molto recenti.

Tale reazione infiammatoria cronica può essersi formata o dalla necrosi di uno dei canali trattati

oppure come esito di una sovra-strumentazione o contaminazione batterica in corso di terapia

canalare.

Tale terapia deve essere effettuata sempre sotto diga di gomma.

Approfitterei del fatto che la terapia canalare non è ancora completata per far rientrare tale

infiammazione con una corretta endodonzia (trattamento endodontico dei canali).

Cordiali saluti

[#7] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Pasta iodoformica...
Macchiolina (granuloma?) che il dentista non sa identificare, per cui chiede consulto ad un chirurgo maxillo-facciale...

Io chiederei un consulto ad un dentista che le sappia dire cos'è e che non devitalizzi i denti con la pasta iodoformica, che non si usa più ormai da dopo la II guerra punica.

Consulterei anche uno gnatologo (cosa che lei NON ha fatto dopo gli inviti in tal senso) per andare a fondo di quel cri-cri che non centra nulla con il dente pseudo-devitalizzato.
[#8] dopo  
Utente 238XXX

Iscritto dal 2012
Egregi Dottori Vi ringrazio per le Vostre ottime risposte.
Ascolterò i Vostri consigli e Vi terrò aggiornati.

Dr. Formentelli, il dentista di cui sto andando è esperto in ortgognatodonzia, speriamo sappia fare bene il suo lavoro però!

Cordiali saluti.
[#9] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
La specializzazione in ortognatodonzia (deve aver scritto: specialista in ortognatodonzia) comprende anche una visione gnatologica.

Ortodonzia e gnatologia si sono, però, separate nel tempo, fino ad assumere, per la gnatologia, una dignità propria.
Uno specialista (controlli se effettivamente lo è, con quella parola: SPECIALISTA IN, scritta proprio così) in ortognatodonzia comunque ha delle competenze gnatologiche, anche se non fa lo gnatologo.

Resta l'altro discorso: chiedere ad un chirurgo maxillo-facciale.
In assenza di un riscontro oggettivo non mi esprimo ulteriormente.