Utente 262XXX
Salve volevo rivolgere questa domanda...sono sempre sato un tipo ansioso e tachicardico nel t3mpo ma è da qualche mese che ho una bradicardia...quando vado a letto e sono a riposo misuro i battiti e ne ho addirittura 40 al minuto....anche quando vado a giocare a tennis e finisco ho 65 battiti al minuto massimo...ho una grande paura che il battito possa fermarsi essendo cosí lento a riposo è possibile? A volte sento anche extrasistole quando ho il battito lento....spero in una risposta...ho fatto tutti gli esami qualche mese fa peró non avevo questa bradicardia..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non deve avere paura di avere i battiti che riporta...è normale per chi fa attività fisica.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non deve avere paura di avere i battiti che riporta...è normale per chi fa attività fisica.
Saluti cordiali
[#3] dopo  
Utente 262XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio Una curiositá...sono due giorni che dopo questa bradicardia ho extrasistole continue ogni 10 minuti massimo..come se avessi il singhiozzo al cuore mi debilita e non riesco a fare nulla...logicamente prima ne avevo qualcuna ma da 2 giorni sono costanti...non fumo ne bevo caffè cosa può essere?