Utente 222XXX
Salve.
Ho sostenuto un trattamento di ionoforesi con verapamil/isoptin 5 mg, causa placca iperecogena fibrocalcifica (0,2 cm) nel contesto dello spessore dell'albuginea in corrispondenza del versante dorsale del corpo cavernoso di destra. Ho concluso il ciclo di 10 terapie giovedì scorso.

Dopo quanto tempo è opportuno effettuare l'ecografia di controllo, alla luce dei tempi di assorbimento e di azione del farmaco?

Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.le utente

non c'è un tempo codificato, mentre è sempre lo specialista che valutata l'obbiettività e la eventuale remissione della sintomatologia, stabilirà se e quando procedere con un ulteriore controllo ecografico.

Un cordiale saluto