Utente 320XXX
Salve, siccome ho iniziato ad avere problemi di diradamento dei capelli, ho deciso di rivolgermi ad un dermatologo che mi ha prescritto " un classico " contro le calvizie, trattasi di compressa di integratore, 1 mg finasteride e minoxidil (nei primi 15giorni il minoxidil solo di sera).
Su internet ho iniziato a cercare gli effetti collaterali del FINASTERIDE e mi sono un po' impaurito leggendo gli effetti collaterali di tale farmaco (calo della libido, disfunzioni erettili, ginecomastia) sebbene colpisse una piccolissima percentuale di persone, ho voluto informarmi meglio qui.

Le mie domande sono:
- Il calo della libido come si manifesta? Il desiderio sessuale è totalmente assente o ce n'è un po'?
- Nella disfunzione erettile, non si hanno assolutamenti segni di erezioni? Niente di niente? Neppure davanti a un porno? Per parlarci chiaro.
- Dopo quanto tempo si manifestano gli effetti collaterali?
------
La mia situazione al riguardo:
Io fortunatamente non rilevo nessun effetto collaterale grave eccetto lo sperma liquido.
Per quanto riguarda la libido, il desiderio sessuale non è cambiato, almeno credo, per le erezioni non credo ci siano problemi.
------
Lo so che è una domanda frequentissima, ma il mio obbiettivo è capire la differenza da prima dell'assunzione dei farmaci ad adesso, per questo invito qualche gentile dottore a scrivere due parole e a togliermi tale dubbio, Grazie.


Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

pone domande troppo particolari che richiedono risposte che variano da individuo ad individuo e che per questo non hanno e non possono avere una risposta universale in questa sede.

Per avere comunque qualche elemento in più per valutare quello che le potrà succedere, se dovesse succedere, si legga anche questa news:

http://www.medicitalia.it/giovanniberetta/news/630/Disturbi-dell-erezione-e-del-desiderio-sessuale-Finasteride-Dutasteride

Fatto questo ne riparli poi in diretta con il suo medico di riferimento che sicuramente conosce, nei particolari e nei dettagli, la sua specifica situazione clinica e la motivazione per cui lei deve prendere questo farmaco.

Un cordiale saluto.