Utente 320XXX
Gentilissimi Dottori,
Ho 27 anni, sono in buona salute, sportivo e non fumo. Da qualche tempo ho problemi di erezione, sono andato da un andrologo che mi ha visitato (dicendomi che era tutto ok) e mi ha scritto le analisi del sangue.
Ho fatto le analisi e dopo avergliele spedite mi ha scritto di prendere l'everex, senza spiegarmi nulla, ho provato a chiedergli ulteriormente ma mi ha liquidato dicendo che saranno problemi temporanei.
Ecco i risultati degli esami:
LUTEOTROPINA 3.70 mlU/ml
FOLLITROPINA 2,4 mlU/ml
PROLATTINA 10,2 ng/ml
TESTOSTERONE (Immunoenzimatica - Advia Centaur (BAYER)) 13,38 nmol/l
Vorrei capire:
- se i valori sono tanto sballati in relazione alla mia età e al mio stile di vita
- se il farmaco che mi ha scritto è "curativo" o è soltanto "funzionale" all'attività sessuale
- se secondo voi devo prenotare una visita presso un altro andrologo
Vi ringrazio moltissimo,

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
i risutrati da lei scritti appaione nella norma, se il collega che l'ha visitata non ha trovato nessuna alterazione sia ormonale che vascoalre, il probelma potrebbe essere legato ad un fastidio temporaneo magari allo stress o allo stesso rapporto di coppia.
il faramco è un integratore che dovrebbe farle superare tale problema
[#2] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,
Mi associo alle indicazioni del Dr Quarto nella risposta.

Se l' andrologo ha escluso cause organiche, non significa che lei non abbia nulla, ma che le cause "altre" dovranno essere adeguatamente analizzate ed investigate.
lei è tanto giovane, solitamente le cause sono poliedriche e relazionali, oltre a quelle correlate agli stili di vita ed al cattivo apprendimento sessuale.

Per ogni disfunzione sessuale inoltre, dobbiamo analizzare:
i fattori predisponenti, fattori precipitanti ed i fattori mantenenti , più la “storia del disturbo”



le allego qualche lettura, incluso un "canale salute d.e"

http://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile


http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/1929/Mancanza-d-erezione-il-sintomo-va-sempre-tolto-o-talvolta-mantenuto
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/1593/Mancanza-d-erezione-10-cose-da-sapere

http://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/1225-deficit-erettile-problema-coppia-ruolo-partner.html
[#3] dopo  
Utente 320XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille,
solo un ulteriore precisazione:
cosa si intende per temporaneo? Ormai è un mese che va avanti e che mi succede (non tutte le volte ma la cosa comunque pesa), per questo mi sto preoccupando.-..anche perché con la mia partner è andato sempre tutto molto bene da quel punto di vista
Grazie ancora,
Saluti