Utente 191XXX
Salve..premesso che ho un pene che ha una leggerissima curvatura verso il basso che non mi dà alcun problema nei rapporti, avrei una curiosità che vorrei soddisfare. Il fatto che il mio pene curvi leggermente verso il basso può dipendere dal fatto che durante tutta la mia infanzia ed adolescenza abbia portato il pene nelle mutande rivolto in giù e non tenendolo in su come (ho scoperto dopo) fanno quasi tutti?..Se si mi mangerei le mani perché un pene che curva verso l'alto,oltre ad essere secondo me più bello esteticamente, garantisce anche più divertimento a letto. C'è qualche medico che mi dà delucidazioni. Grazie!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la direzione assiale del pene non dipende dal posizionameno negli indumenti intimi...L'unica cosa che conta è l'angolo di curvatura che,a suo dire,è minimo,quindi...nessun problema.Quanto al divertimento,va da se che le posizioni giuochino un ruolo decisivo...Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
Ok..grazie..ma per misurare quanti gradi di curvatura ci sono..come si fa?..
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...lo specialista reale,con un ecocolordoppler penieno dinamico e/o valutando delle foto del pene in erezione,sapra' valutare il quadro clinico.Cordialita'
[#4] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
E se mi dà in suo indirizzo e-mail e le invio delle foto, lei riesce a dirmi qualcosa?..