Utente 321XXX
Buonasera,
sono una ragazza di venti anni, non fumo e non bevo.
Da un pò di tempo sento come un colpo/tuffo al cuore. Come un battito mancante o come un battito piu' forte degli altri. Credo di aver capito che siano "extrasistoli".
Tutto è cominciato qualche mese fa, era aprile e in seguito ad una settimana intensa in palestra, dopo un periodo in cui avevo fatto pochissimo sport, ho iniziato a sentire questi "disturbi". Inizialmente non ci ho dato tanto peso, poi mi sono iniziata a preoccupare e ho avuto ansia e panico. Ora l'ansia e il panico sono praticamente del tutto spariti, non ho preso farmaci nè sono andata da uno psicologo, semplicemente mi sono tranquillizzata e basta.
Tuttavia, questi colpi continuano. Non sono molti, in media uno/due o anche tre al giorno. Non mi danno dolore, solo fastidio e lì per lì un pochino di preoccupazione.
Ora che ci penso, mi sembra di ricordare che, forse, anche anni fa, a volte, avevo questi tuffi, solo che, forse, essendo piu' piccola, non ci avevo proprio dato mai peso.
Come controlli, ho fatto un semplice Elettrocardiogramma nel 2008, ma non per questo motivo. Lo feci così, forse per il corso di nuoto, ora non ricordo. Comunque fu tutto nella norma.
Gentilmente, che mi dite a riguardo? Sono innocue vero? Non mi devo preoccupare?
Aggiungo, se può essere utile, che i battiti del cuore al minuto sono nella norma.
Grazie infinite in anticipo.
Aspetto una vostra cortese risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Sembrano proprio extrasistoli banali e benigne, ma per tranquillità e se non l'ha già fatto, faccia un Ecocardiogramma.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 321XXX

Iscritto dal 2013
Intanto La ringrazio molto per la risposta.
Posso attendere un pò per questo controllo o è meglio svolgerlo subito? Ma è proprio necessario farlo?
Inoltre vorrei chiarire una cosa. Talvolta nell'arco della giornata, oltre ad una/due/tre extrasistoli un pò piu' "definite", nel senso che riesco chiaramente a percepirle, ne ho altre (forse quattro/cinque) quasi impercettibili ma che riesco comunque a sentire, solo che le sento meno, come con meno forza, non so se riesco a spiegare bene.
Che mi può dire a proposito?
Grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Che se non vuolenon faccia l'eco, ma se vuole certezza sulla benignità (comunque probabilità pre-test molto elevata) deve fare l'eco....anche non urgente...
Saluti
[#4] dopo  
Utente 321XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio nuovamente per la Sua gentilezza e cortesia.
Scusi ancora, cosa intende per "probabilità pre-test molto elevata"? Si riferisce alla probabilità molto elevata che siano benigne?
Inoltre, posso svolgere tranquillamente attività sportiva? Non mi riferisco ad agonistica, ma in generale.
Grazie infinite.
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gentile utente
nonostante abbia tentato di farle comprendere la mia posizione, mi sembra che lei continui a porre le stesse domande come se non avesse compreso o non volesse comprendere.....
Forse sono io a non essere sufficientemente chiaro...
Per la probabilità pre-test elevata mi riferisco ovviamente al fatto che, ancor prima di eseguire il test, è molto probabile che questo risulti negativo e quindi l'ecocargiogramma viene consigliato più per dimostrare che le extrasistoli sono benigne che non per il contrario....
Se può fare attività sportiva non agonistica ?????
E' molto probabile di si, ma se no fà la valutazione che le ho consigliato non posso darle alcuna risposta......
[#6] dopo  
Utente 321XXX

Iscritto dal 2013
Capisco.
Scusi ancora per il disturbo.
Grazie infinite.
Cordiali saluti.