Utente 300XXX
Buongiorno a tutti,
da circa 6 mesi ho problemi nella zona inguinale.
Nei primi 4 mesi ho avuto dei forti dolori nel basso ventre, testicolari e interno coscia.
Oggi a distanza di 6 mesi dalla presenza di questi dolori e rimasto solo un senso di bruciore, fastidico e dolore testicolare.
Tutto è nato da un esercizio errato in palestra e conseguente partita di calcetto che ha infiammato il tutto.
Mi sono recato dal mio medico di base e secondo lui non avevo nulla, ma per tranquillizzarmi mi ha fatto fare i seguenti esami:

- Ecografia scrotale : tutto ok tranne lieve varicocele sx di I° grado
- RX lombo sacrale : tutto ok
- Esame liquido colturale : tutto ok nessun batterio
- Ecografia addome completo : tutto ok
- Esame urine : tutto ok

Mi ha visitato per bene ed ha escluso anche ernia inguinali.

Mi ha somministrato per 5 giorni antibiotici ( Oki ) ma non ho risulto nulla.

Il dolore è tutto passato in tutta la zona inguinale ed ora è rimasto solo un pò di brucore nel testicolo sinistro, BRUCIORE SICURAMENTE CONDIZIONATO DAL FATTO che mi tocco spesso perchè ho pruriti e bruciori e non vorrei che tutti i miei sintomi fossero causati da un forte sfregamento.

Quando ho smesso di toccarmi la zona del basso ventre il dolore è passato.

Vedendo il testicolo non noto vene nello scroto, solo sotto sotto il testicolo ( sempre nello scroto) sento alcune vene un pò rialzate specialmente dopo una doccia calda o sforzo fisico.

Durante lo sforzo fisico ci sono le vene ma non mi danno dolore.

Il dolore è sordo, viene dal testicolo ma non riesco a capire cosa mi fa male veramente, non so se è un dolore o un fastidio ma qualcosa di irritato c'è sicuramente.

Sento questo fastidio in ogni posizione; seduto, in piedi, durante sport ( un pò meno), sdraiato...non vorrei che sia solo una forte irritazione a forza di " strofinarmi " le parti intime.

Le irritazioni possono causare questo fastidio/bruciore ?

Un varicocele di primo grado può causare dolore?

E' possibile che ci sia un'ernia inguinale piccola ( punta ) che il mio medico chirurgo sportivo di base non ha visto?

Lui dice che con l'egografia scrotale se c'era qualcosa si vedeva ed in ogni caso mi ha visitato da in piedi facendomi tossire e non ha sentito nulla.

Questo bruciore mi sta condizionando la vita, non riesco più ad allenarmi come prima.

Non sento dolore quando tossisco, vado al bagno, urino...solo da fermo ed è continuo!!!!!

Volevo un vostro parere su cosa potrebbe essere, secondo il mio medido non ho nulla.

Grazie.



Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

un quadro clinico così complesso ed articolare non può essere valutato da questa postazione.

Purtroppo, in questi casi, senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta, cioè capire la vera causa dei suoi sintomi e problemi e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare sia a livello diagnostico ma soprattutto terapeutico.

Bisogna, a questo punto, consultare o riconsultare in diretta un esperto andrologo.

Un cordiale saluto.