Utente 321XXX
Buongiorno dottore, sono un ragazzo di 26 anni alto 1,77x 67 kg di peso, svolgo attività sportiva costante da anni praticamente da quando sono bambino 3-4 volte a settimana per 1h a seduta..ho iniziato con calcio, poi nuoto, karatè, infine dai17-18 anni fino adesso mi sono dedicato quasi solo esclusivamente a palestra e ogni tanto pugilato...x quanto riguarda l'alimentazione mangio molti carboidrati, pane, pasta soprattutto, spesso la carne, formaggi, a volte pesce uova, forse mi concedo troppi affettati, speck salame bologna bresaola, nel senso che un panino al giorno me lo faccio:)..frutta e verdura non molta...pasticcio ogni tanto con nutella caramelle gelati, insomma peccati di gola:)..x gli alcolici vino pochissimo, birra niente, ogni tanto mi concedo dei superalcolici tipo cocktail o miscelati..fumo niente....lavoro in un ristorante tra le 7-8 ore al giorno 6 giorni su 7, di conseguenza oltre a fare sport costante, rimango in piedi diverse ore e sono molto attivo..le mie ore di sonno sono intorno alle 7 x notte..perfetto dopo aver raccontato le mie abitudini e il mio stile di vita, ora vi pongo la domanda... Come prima dicevo, svolgo attività fisica regolare e costante di palestra-pugilato 3-4volte a settimana x 1h a seduta..ora però da 1 mese e mezzo a questa parte ho iniziato ad allenarmi di testa mia senza seguire un istruttore o un esperto in materia nel triathlon, dove mi piacerebbe riuscire a terminare un'ironman, che comprende 1,9km di nuoto, 90km di bici e 21km di corsa.. Praticamente ora mi alleno 5 volte a settimana dove svolgo divisi in 5 giorni diversi, 1h di bicicletta, 1h di corsa, 1h di nuoto, 1h di boxe e potenziamento gambe, e 1h di potenziamento parte superiore e stretching...adesso i carichi sono così , diciamo non troppo pesanti essendo l'inizio, ma con il tempo, i giorni di allenamento saranno sempre 5, ma le ore diventeranno 2-2,5 x seduta... Detto questo, ho piu' o meno sempre avuto la pressione intorno agli 80-120 poco più poco meno, invece venerdì scorso quando mi sono recato a donare il sangue, mi è stata misurata ed era 90-140 con 64 battiti... Non mi è stato detto nulla e ho donato tranquillamente, però volevo sapere se secondo voi poteva essere magari un po' l' agitazione, visto che era la terza donazione, oppure un' innalzamento dovuto comunque alla nuova e più faticosa attività fisica di sforzo, visto che comunque sono anche in piedi avanti indietro x il lavoro quasi 8 ore al giorno 6 giorni su 7??.. Devo migliorare qualcosa magari nel cibo, o è normale averla in quei parametri non c'è nessun motivo di preoccupazione?..di stanchezza fisica non se ne parla, anzi nel fiato e nella respirazione sto anche meglio di prima:).. Attendo una vs risposta e vi ringrazio anticipatamente..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non credo che ci siano motivi di preoccupazione....suppongo che per l'intensa attività sportiva che svolge fà una valutazione cardiologica annuale con esami strumentali e visita. Se avesse avuto problemi ipertensivi credo che i colleghi l'avrebbero fatto presente prima. Comunque la misuri per tranquillità una volta a settimana per un mese, ma in condizioni di relax.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 321XXX

Iscritto dal 2013
Grazie dottore x la celere risposta, esattamente come dice lei ho eseguito la classica visita x aver l'Indoneita' a svolgere l'attività sportiva, questo nel gennaio 2013, con appunto elettrocardiogramma a riposo e dopo lo sforzo, però la visita non riguardava l'attività agonistica, non che io ora sia agonista, ma dato che ho intrapreso da poco la strada del triatlon e gli allenamenti sono abbastanza intensi e sicuramente più faticosi, mi chiedevo se poteva andare bene la visita che ho fatto, o bisogna procedere a fare una visita più dettagliata dato che lo sforzo e' diverso e maggiore?.. Inoltre a marzo 2013 ho effettuato un altro elettrocardiogramma che fanno ai donatori di sangue..quindi due nel giro di 3 mesi..le faro' sapere tra un mese come sono andate le misurazioni della pressione..grazie dottore e buona giornata
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Se dallle valutazioni già fatte (e sopratutto se è stato eseguito anche un ecocardiogramma) non sono emersi problemi non c'è bisogno di fare altro...
Saluti
[#4] dopo  
Utente 321XXX

Iscritto dal 2013
Buonasera dottore le scrivo xché come da lei detto ho iniziato a misurare la pressione 1 volta a settimana x 1 mese, bene, sabato 28-9 mi sono recato in farmacia ed avevo 80-126, perfetta, oggi venerdì 4-10 stessa farmacia ma farmacista diversa, 83-129, anche qua' precisa nulla da dire se non x i battiti del cuore.....47 eheheh...la farmacista sorridendo mi dice..ma il tuo cuore batte?..ogni tanto dagli qualche botta x svegliarlo :).. E mi dice anche, mi sembrava un battito irregolare, xché sentivi la macchinetta come suonava in maniera diversa alle pulsazioni??..io me la rido dottore, ma secondo lei c'è poco da ridere??;).. Non penso che la misurazione della settimana precedente, i battiti erano tanto diversi, probabilmente sarà questo triathlon che ho intrapreso da quasi 2 mesi..non so mi dica lei dottore, grazie:)..ps già poco meno di 2 anni fa alla visita del lavoro avevo 55 battiti..
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Rido anch'io con lei....Per un atleta come lei e con lo sport che fà è normale avere quelle frequenze.
Saluti