Utente 321XXX
Ho avuto un intervento cardiochirurgico per un'aneurisma all'aorta ascendente, probabilente dovuto alla mia PA alta, con protesi Bentall (tubo valvolato)
Per regolarizzare la pressione al momento assumo un Lobivon 5mg al risveglio associato ad un gastroprotettore,subito dopo un Lasix 25mg (perchè il diuretico tiazidico contenuto nel Lobidiur mi causava eritemi intorno alle caviglie), alle 13 Coversyl da 10 mg, alle 16 Coumadin (la valvola è meccanica), alle 20 Norvasc da 5mg, oltre ad una statina (Pravaselect da 20mg) che tiene bene sotto controllo il colesterolo. Detta terapia teneva ben controllata la PA ma il coversyl mi causava gambe rigide e dolenti e sembrava avere un'emivita corta, specialmente al diminuire della temperatura esterna, Pertanto il cardiologo indicava la sostituzione del Coversyl con un sartano (Olpress) da 20 mg e la diminuzione del Norvasc a 2,5mg. Ho fatto esaminare questo suggerimento al centro anti ipertensione da cui sono seguito, ed il medico mi ha prescritto il BVIS 20/5 mg, cumulando così i 2 medicinali.
Tenendo presente che gli esami del sangue effettuati una settimana fa erano tutti nella norma, compreso il dosaggio TSH FT3 e FT4 e che sono affetto da BAV1, vi chiedo:
1-esiste una medicina che va a sostitui re il Coumadin evitando i prelievi per l'INR?2-è possibile che il tiazidico contenuto nel Lobidiur 5/25 dopo un anno e mezzo mi può aver causato l'eritema intorno alle caviglie (d'altronde scompardo passando al Lobivon)?
3 visti dosaggi dell'amlodipina (5mg nel Bvis e 2,5mg + olpress per il cardiologo) nelle alternative suggerite cosa preferire?
Vi ringrazio anticipatamente per le risposte molto precise cheho avuto modo di vedere su questo sito.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gentile utente
lei pone delle domande che riguardano una eventuale modifica terapeutica che assolutamente non ci è concessa. Se vuole solo un'opinione quel che posso dirle è che, credo di aver compreso, lei ha, tralalatro, problemi con la circolazione venosa (probabilmente gioca un ruolo anche il forte sovrappeso). In questi casi i farmaci vasodilatatori, come il Norvasc, peggiorano le cose (e quindi credo che non sia stato il diuretico contenuto nel Lobidiur). Tenga presente che anche le temperature climatiche elevate sono un potente vasodilatatore che peggiora il problema degli edemi alle gambe. Per il doaggio del Norvasc, 2.5 mg non hanno alcun effetto antipertensivo (il farmaco è sottodosato) e quindi condivido almeno i 5 mg del Bivis, tralaltro l'associazione con il Sartano in un'unica compressa dovrebbe dare meno problemi alle gambe (meno edemi). Ovviamente per il controllo dei valori pressori è importantissimo ridurre il peso corporeo controllandolo con una dieta bilanciata e ipocalorica,ridurre drasticamente l'introito di sale alimentare e fare attività fisica.
Cordialità