Utente 321XXX
Salve, ho 30 anni e da un po' di tempo sto accusando un disturbo che mi preoccupa. Capita, con cadenza settimanale più o meno, che avvengano delle contrazioni involontarie della dita della mano destra. In particolare il pollice si piega sul palmo da solo, non trema, non mi fa male, avverto solo la sensazione del movimento (in verità in un'occasione singola è capitato che mi provocasse dolore) e la mano si piega su di esso. Ho parlato con il mio medico di famiglia, il quale ha escluso il tunnel carpale (a quanto pare interessa altre dita) e lo ha attribuito ad uno stato d'ansia, ha paragonato il fenomeno a quelle "pulsazioni" che avvengono sulla palpebra (mi scuso se mi esprimo male,intendo quando comunemente si dice che "batte l'occhio), ma si disse preoccupato del fatto che non mi facesse male.Oggi mi è ricapitato, non so se preoccuparmi davvero o meno, ma nel caso gli episodi si facessero più frequenti, a quale specialista dovrei rivolgermi? Per completezza voglio specificare che sono mancina (mentre accade solo a destra) e che pur passando molte ore al computer, il mouse lo tengo a sinistra, mano con cui tra l'altro faccio la maggior parte delle cose, se non tutto. Vi ringrazio in anticipo. Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

concordo con il suo medico: si tratta di fascicolazioni muscolari, molto comuni soprattutto in condizioni di stress psico-fisico.

Stia tranquilla, passeranno da sole.

Buona notte.
[#2] dopo  
Utente 321XXX

Iscritto dal 2013
Grazie Dottore per la sua celere risposta. Buona notte anche a lei.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Di nulla.