Utente 301XXX
Salve, scrivo per riportare il caso di mio padre. Dalla esportazione della cistifellea ha avuto 3 manifestazioni di dolore localizzato allo stomaco a 5, 10 e 15 giorni dopo il su citato intervento. Tale dolore è immediatamente scomparso dopo l'assunzione di due compresse di Maalox. Quest'ultimo consigliato dal chirurgo. Inoltre mio padre si attiene alla dieta post-intervento.

Chiedo gentilmente:

1) Tale dolore è conseguenza del recente intervento? Se la risposta sarà si, potrebbe spiegare il meccanismo (se esistente) che porta alla formazione di tale dolore?

2) Se non fosse legato all'operazione allora di cosa si tratta?

3) Questo dolore avrà durata breve o mio padre dovrà conviverci per sempre?

Grazie per la pazienza nell'avermi letto e in attesa di risposta porgo i miei...

Cordiali Saluti

Michele

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
I disturbi potrebbero essere legati al recente intervento. Nel caso invece tali dolori fossero simili alle coliche avute prima dell'operazione, dovrà chiedere una visita di controllo per escludere la presenza di calcolosi residua del coledoco.
[#2] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Gentile utente,all'ipotesi del collega Rossi aggiungerei eventualmente anche una gastroscopia vista la remissione della sintomatologia dopo assunzione di Maalox.
Saluti