Utente 239XXX
Buongiorno,dal 26 Luglio per problemi intestinali che mi impediscono di mangiare,ho fatto tutti i giorni l'Intralipid 500 e glucosata al 10 % 2 volte al giorno per i primi 10 gg e poi 1 bilanciata al giorno e 1 Intralipid(alternandolo con il Sintamin da circa fine Agosto)
Ora da un paio di giorni ho iniziato il Periven 1000.
Volevo chiedere se è normale che da dopo circa un mese dall'inizio della terapia nutrizionale mi senta molto appesantito di digestione tanto che provo fatica anche solo con pochi zuccheri(che prima ne assumevo molti senza problemi)e liquidi,sentendomi quasi sempre il corpo come se fosse con problemi di indigestione.In più soffro quotidianamente di nausea e a volte di cefalea.
Ci potrebbe essere quindi un legame?
Ringrazio molto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
16% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Buongiorno, potrebbe essere più specifico e dire che tipo di problemi ha avuto ultimamente a livello intestinale che l'hanno obbligata a sospendere la normale alimentazione e imporre una terapia infusionale endovena con questi prodotti? Da quale dispositivo venoso infonde i nutrienti? Ha mai fatto delle indagini invasive magari con biopsie della muscosa intestinale?
La nutrizione parenterale totale (NPT) pur essendo una scelta terapeutica fondamentale per i pazienti non in grado di utilizzare (temporaneamente) il proprio apparato gastro intestinale non rappresenta una strada propriamente fisiologica.
E non è neppure scevra da complicanze quali ad esempio una certa facilità a formare sabbia/fango biliare e a lungo termine calcoli alla colecisti che possono giustificare la sintomatologia da lei rappresentata oltre ovviamente al fatto che la sua mucosa intestinale si avvia verso una progressiva atrofia dei villi che renderà sempre più difficoltosa la sua digestione non appena ingerisce qualcosa. Leggendo però i suoi post precedenti rilevo come tale sintomatologia sembra accompagnarla da tempo anche prima che facesse questo tipo di terapia nutrizionale.
Cordiali saluti