Utente 296XXX
Salve, sono un ragazzo di 20 anni e da qualche anno ho notato un problema di DE ed eiaculazione precoce (probabilmente correlati). Il mio imbarazzo a parlarne ha fatto si che diventasse un peso sempre piu psicologico, difatti ora come ora lo stato di ansia e depressione è aumentato. Ciononostante ne ho parlato col medico che mi ha prescritto diversi esami per escludere un problema organico. Elenco i risultati.
EMOCROMOCITROMETRICO
Wbc 7,91 10^3/mmc
Rbc 5,07 10^6/mmc
Hb 15,2 g/dL
Ht 45,7 %
MCV 90 fL
Mch 29,9 pg
Mchc 33.3 g/dL
rdw 14,6 %
PLTS 248 x1000/mmc
Mpv 7,5 fL
pct 0,19 %
pdw 16,2 %

ESAME URINE
limpido, giallo paglierino, ph6, peso 1,023, glucosio 0, proteine 0,bilirubina assente, urobilinogeno 1,0, chetoni assenti, emoglobina assente, nitriti assenti, emazie 7, leucociti 5, cellule epiteliali 0, batteri 9, s-glucosio 96 mg/dL; 5 mmol/L
EMOGLOBINA GLICATA 5,80%, standardizzazione FCC DCC 39,8 mmol/mol
S-creatinina 0.96 mg/dL 84,86 mcmol/L
Testosterone totale 3,18 ng/mL, s-psa totale 0,570 ng/mL
S-t4 libera !,10 ng/dL; 14,15 pmol/L
S-t3 libera 3,15 pg/mL
s-tsh 2,822 mU/L
S-fsh 2,54 Ul/L
S-lh 2,59 U/L
S-17-beta estradiolo 10,00 pg/mL
S-prl 11,33 mcg/L.

Pur essendo "valori nella norma" per un ragazzo della mia età che pratica 2/3 volte attività fisica, considerando che ormai sono mesi che non ho erezioni spontanee, la libido è calata, e la masturbazione è praticamente assente, quando dapprima ogni momento era buono. Grazie della risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,va da se che gli aspetti psicologici hanno preso il sopravvento ma credo che la diagnosi andrologica non si possa limitare ai soli esami ematochimici generali e sessuali.Il successo di una sinergia tra uno psicosessuologo ed un andrologo,passa per la completezza della diagnosi,cui il Paziente si aggrappa.Consulti un esperto andrologo.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Izzo che mi ha preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html ,

http://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile .

Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Utente 296XXX

Iscritto dal 2013
Quindi non avete nulla da dire a riguardo dei risultati delle analisi. Grazie lo stesso.
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...le analisi trasmesse non evidenziano alterazioni di sorta.Cordialità.