Utente 273XXX
Buonasera, ho 24 anni e assumo Plaunazide, Cardioaspirin e Paroxetina. Peso circa 100 kg e sono alto 180 cm.
Quando la notte mi sveglio e mi alzo per la minzione, durante l'atto mi viene una forte tachicardia unita ad un senso di fiacchezza ancora più forte del normale sonno e spesso un lievissimo abbagliamento della vista.
Quando poi ho finito con la minzione, mi rimetto nel letto e i battiti sembrano tornare alla normalità.
Assumo il Plaunazide alle ore 20.00.
Questo tardo pomeriggio, svegliandomi dalla dormita pomeridiana, ho avuto gli stessi sintomi, associati anche ad un pallore e da affaticamento, scomparsi poco dopo.
Cosa può essere? Ho fatto un Holter delle 24 ore a maggio e non ha riscontrato anomalie.
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' normale una lieve riduzione dei valori pressori durante la minzione, soprattutto notturna...
Si tranquillizzi, ma faccia attenzione perchè a volte in casi come il suo si può addirittura perdere i sensi (anche se questo non è l'espressione di un problema imporrtante, ma solo di un riflesso funzionale).
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio molto, Dott. Rillo. Cercherò di bere meno acqua prima di andare a letto (bevo sì e no 3 litri d'acqua al giorno).