Utente 321XXX
Buongiorno, a seguito di una pancreatite necrotico emorragica severa sono stato ricoverato per 3 settimane. In seguito alla pancreatite si è formata una pseudocisti di 16x7 cm che, a distanza di circa un mese dalla dimissione ha causato il sanguinamento di un arteria. Ricoverato altre 2 settimane per intervento addominale con sutura del vaso lesionato vengo nuovamente dimesso.

A distanza circa di 20 giorni la pseudocisti ricomincia a sanguinare. Questa volta vengo operato, vengono inserite delle garze nel pancreas e rimosse dopo 3 giorni.
Il ricovero dura circa un mese. Al momento mi trovo dopo più di 3 mesi dall'intervento con un drenaggio esterno che drena costantemente 50 ml quotidiani.

Vorrei chiedere a Voi per quanto tempo è probabile che debba tenere questo drenaggio? E' possibile guarire completamente dopo una storia clinica così complessa?

grazie in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Si può certamente guarire, ma non è possibile preveder al momento l'evoluzione. Solo i medici che l'hanno in cura potrebbero esprimersi.

Cordialmente

[#2] dopo  
Utente 321XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la celere risposta, è possibile ipotizzare su base di casi simili, per quanto tempo dovrò tenere il drenaggio?

saluti

Luca
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Sarebbe scorretto ed imprudente dare un limite. In chirurgia non e' possibile.

Cordialmente