Utente 315XXX
Salve vorrei un'informazione, sono raffreddata e adesso ogni tanto sento il fischio dell'asma cosa fare prendere la bentelan o il ventolin?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
direi che sarebbe il caso di farsi visitare; sarà il medico a prescrivere i farmaci e gli accertamenti opportuni.
Se invece ha già una diagnosi di asma e quelle medicine a disposizione, dovrebbe sapere che la (frequente) necessità del broncodilatatore a rapida azione - quello da utilizzare per l'emergenza - indica una situazione di scarso controllo e pertanto richiederebbe un trattamento ulteriore (che non necessariamente è il cortisonico per via generale), comunque stabilito dal medico.
Saluti,
[#2] dopo  


dal 2015
Sono andata dal mio medico curante, si soffro di asma bronchiale severa-grave anche se in realtà e ringraziando Dio non ho mai avuto attacchi asmatici forti, solo qualche rumorino che tossendo spariva, ma in 2 anni si e no 4-5 volte. Lo pneumologo anni fa, mi aveva prescritto Foster 2 puff al dì ma siccome esso è un bronco dilatatore e io soffro di tachicardia e quindi non avendo asma non l'ho mai fatto. Parlando con il mio medico curante mi disse che è la stessa cosa del Ventolin quindi di fare questo al bisogno, in 5 anni forse più l'ho fatto solo 3 volte. Oggi mi ha detto di prendere la Bentelan per 3 gg e di fare l'aereosol di Cleanil, Fluibon ma, siccome anni fa lo feci e mi gonfiarono le labbra (gli e lo ricordai), mi disse allora di non farlo e che comunque se mi prescrivesse altri broncodilatatori come il Foster o altri (me li ha elencati), non so se sono allergica quindi in conclusione, fare il Ventolin al bisogno e per 3 gg Bentelan. Adesso mi chiedo, con l'assunzione di Bentelan che sto già facendo da ieri sera, vi è la possibilità che si manifesti un attacco d'asma? Il mio medico mi disse all'inizio di prendere la Bentelan e fare uno spruzzo di Ventolin 2 3 volte al gg per evitare l'insorgere dell'asma, ma poi per la tachicardia mi disse di farlo solo al bisogno. non ci capisco nulla, se il cortisone viene assunto per una crisi asmatica grave perchè è l'ultima spiaggia, come fa a poterci essere un attacco nonostante si somministra questo?