Utente 167XXX
Buongiorno chiedo un consulto per una probabile ernia inguinale,circa 10 giorni fa dopo un giro in bici di un'ora ho avuto dei crampi forti al basso ventre a destra passati dopo essermi disteso ed aver sentito come uno sblocco nello stomaco,ieri al ritorno da una intensa seduta in palestra ho avvertito lo stesso dolore stavolta ho avuto lo stimolo per andare al bagno e qui mi sono accorto che avevo un gonfiore nella parte destra grosso come una noce, ho scaricato il dolore è passato il gonfiore è però in parte rimasto,non è eccessivo ma è visibile,oggi sento solo un lieve fastidio alla zona pelvica destra.Si tratta di ernia? E se si devo smettere l'attività fisica?
Grazie per la risposta e cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
quelle che descrive potrebbero essere manifestazioni legate alla presenza di un'ernia con crisi di intasamento.
La cosa va proposta alla valutazione del Suo Medico per una conferma diagnostica.
Nel frattempo vanno sospese le attività che comportino sforzi.
[#2] dopo  
Utente 167XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la risposta ,domani ho già appuntamento dal mio medico di base,le chiedo anche, dovendo fare una colonscopia fra una quindicina di giorni potrà darmi dei problemi e se la Sua diagnosi sarà confermata se dovrò operarmi al più presto o posso aspettare e attuare altre cure?
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
La presenza di un ernia non controindica l'esame, ma va segnalata all'operatore.
Se la diagnosi è confermata l'unica cura possibile è chirurgica e non ha senso rimandare l'intervento, poiché l'ernia tenderà ad ingrandirsi e Lei resterà esposto al rischio di complicazioni (intasamento, strozzamento).
Per non parlare della limitazione che dovrebbe sostenere nelle Sue attività per la sua presenza.
[#4] dopo  
Utente 167XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la cortesia ,Le farò sapere la risposta del mio medico.
di nuovo Le mando i miei più cari saluti
[#5] dopo  
Utente 167XXX

Iscritto dal 2010
Come da Lei diagnosticato il mio medico ha rilevato un' ernia inguinale e il 28 ottobre farò un'ecografia all'addome basso.Poi in base alla risposta vedremo cosa fare.La terrò informata degli sviluppi della mia patologia.Di nuovo cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 167XXX

Iscritto dal 2010
Come si prevedeva l'ecografia ha riscontrato un'ernia destra di circa 40 mm in sede sovra pubica e per circa 70 mm in ortostatismo sotto sforzo,a sinistra 40 mm in ortostatismo e sotto sforzo, la porta erniaria ha circa 20 mm di ampiezza da entrambi i lati,a livello sottocutaneo sono anche riconoscibili alcuni linfonodi ovalari di tipo reattivo.
Chiedo un Suo consiglio su come intervenire

Cordiali Saluti
[#7] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
E' opportuno attendere l'esito della colonscopia.
[#8] dopo  
Utente 167XXX

Iscritto dal 2010
l'endoscopia eseguita il 17/10/13 ha dato esplorazione digitale negativa,esplorazione completa del grosso intestino ben distensibile in tutti i settori,non ha evidenziato grossolane alterazioni della mucosa nè del calibro del viscere.Non hanno asportato nulla per la biopsia.

di nuovo tanti saluti
[#9] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Tenendo sempre presenti i limiti già segnalati della valutazione a distanza, vi sarebbe indicazione alla riparazione dell'ernia e contestuale biopsia linfonodale.
[#10] dopo  
Utente 167XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la sua disponibilità ,adesso prenoterò la visita da un chirurgo e poi Le farò sapere.
Di nuovo tanti saluti e grazie ancora per la Sua cortesia
[#11] dopo  
Utente 167XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno dottore come le dicevo ho avuto la visita oggi e con il chirurgo abbiamo deciso di intervenire chirurgicamente sulle due ernie questa estate quando avrò dei mesi liberi dal lavoro.Di nuovo Cordiali Saluti e Auguri di Buon Prosegumento
[#12] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Grazie per l'aggiornamento. Tanti auguri anche a Lei.