Utente 321XXX
Salve, sono allergica al nichel. L'ho scoperto perchè mi si gonfia ed arrossa un occhio, più raramente entrambi, il patch test l'ha poi confermato. La cosa mi crea molto disagio anche perchè faccio un lavoro a contatto con la gente. I prodotti nichel tested spesso mi fanno reazione. Recentemente mi sono messa a dieta per eliminare i prodotti che contengano nichel. purtroppo su internet ho avuto notizie contrastanti su quali siano. per questo vi scrivo per sapere quali siano le buone norme per chi come me è allergico al nichel per quanto riguarda la dieta. Quali alimenti devo assolutamente evitare? Inoltre su alcuni siti ho scoperto che dovrei addirittura cucinare gli alimenti con acqua da bottiglia, è vero? Mi sembra esagerato. Nella vita quotidiana che accorgimenti dovrei prendere? Ho sentito parlare di un vaccino, è efficace? rischioso? grazie grazie grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
se dice che i «prodotti nichel tested spesso mi fanno reazione», probabilmente è prioritario ridiscutere l'effettivo ruolo del nichel nella genesi dei Suoi disturbi.
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 321XXX

Iscritto dal 2013
grazie per la cortese risposta. il patch test risulta positivo solo per nichel e graminacee. il mio medico di base dice che non esistono prodotti nichel free ma solo nichel tested per questo alcuni prodotti di bellezza potrebbero comunque provocare una reazione allergica. detto questo non ho informazioni chiare sulla dieta da seguire. spero che qualcuno mi possa aiutare. cordiali saluti.
[#3] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
La dicitura "nickel tested" non significa nulla se non si conoscono i risultati del test. Ma se ci si dà già per vinti è inutile competere.
In caso di allergia al nichel si devono comunque preferire quei prodotti per i quali è garantito un risultato "nickel free" o comunque quei prodotti che sono già stati utilizzati e tollerati (Lei stessa dice «I prodotti nichel tested SPESSO mi fanno reazione», NON sempre).
Nel Suo caso specifico forse, piuttosto che lanciarsi in una dieta con dubbia indicazione, bisognerebbe prima cercare di capire se il problema stia effettivamente nel contenuto in nichel del prodotto utilizzato oppure in un effetto irritativo di altri componenti, o ancora in una condizione ulteriore e diversa da una dermatite da contatto allergica o irritativa.
Saluti,