Utente 321XXX
Buonasera,
soffro di tachicardia.
Oggi a riposo mi sono misurata i battiti cardiaci e li ho a 56.
Sono un pò spaventata perchè ho sempre saputo che dovrebbero essere sui 70.
Grazie
Francesca

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
12% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
La frequenza cardiaca "normale" va da 60 a 100/m', ma può essere fisiologicamente bassa (in genere fino a 50/m') in soggetti predisposti (come era il ciclista Bartali) e negli sportivi ben allenati (soprattutto ciclisti, corridori, calciatori, nuotatori). Inoltre, la frequenza si riduce in condizioni di rilassamento (nel sonno, facendo yoga). Quindi 56 battiti non sono preoccupanti.
Ma lei dice di soffrire di "tachicardia". Quanto è la frequenza quando è tachicardica? Prende farmaci per la sua tachicardia?
[#2] dopo  
Utente 321XXX

Iscritto dal 2013
Buonasera,
grazie per la celere risposta.
Sono tachicardica dall età di 14 anni. Ora ne ho 35.
Non ho mai misurato la frequenza dei battiti quando ho episodi di tachicardia comunque tanti tantissimi..mi si muove addirittura la maglia..
L'unico fatto positivo è che il tutto si risolve abbastanza brevemente, (dai 2/3 minuti al massimo 20 minuti la crisi più lunga che io mi ricordi)e naturalmente...cioè senza farmaci. E' sufficiente che io mi stenda e faccia qualche respiro profondo.
Nel corso degli anni ho fatto tutti gli esami del caso ed è risulato che ho un cuore sano con nessuna cosa particolare.
Anche l'holter non ha rivelato niente.
Purtroppo non ho nessun tracciato della tachicardia.
Vero è che non sapere niente di questa tachicardia un pò mi spaventa ma come posso fare se all ospedale ci arrivo quando già mi è finita?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
12% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
Dalla descrizione potrebbe essere una tachicardia parossistica sopra ventricolare. Se è rara e ben tollerata la sopporti, se no può provare a fare un Holter di 48 ore oppure applicare un Holter da tenere per giorni in cui attivare la registrazione solo quando ha il disturbo. O fare uno studio elettrofisiologico trans esofageo... Ci sono tanti centri di a ritmologia!