Utente 321XXX
Buonasera, ho 27 anni e ultimamente in seguito alla comparsa di attacchi di panico (con relativa tachicardia) ho eseguito un ECG: tutto nella norma a parte sporadiche exstrasistoli ventricolari, per cui il cardiologo mi ha consigliato un holter.
Nel frattempo ho iniziato una cura psicoterapeutica per l'ansia e l'impressione soggettiva dell' exstrasistole è notevolmente diminuita.

Oggi (un mese fa ho fatto l'ECG) ho ritirato i risultati dell'holter. Si parla di 423 eventi ventricolari (max 5 al minuto). Poi di battiti ectopici ventricolari monomorfi, frequenti solo in alcune ore di registrazione e di fasi di tachicardia sinusuale (relativa però all'evento emozionale di un colloquio di lavoro).

Fumo e bevo alcool (senza eccedere, quantità giornaliera consentita e non tutti i giorni).

Domani andrò dal medico e sicuramente saprà spiegarmi meglio, nel frattempo però chiedevo se 5 exstrasistoli ventricolari al minuto possono essere pericolose?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Francesco Vetta
24% attività
4% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2013
Il numero delle suddette extrasistoli è sicuramente tranquillizzante. Se non precoci non rappresentano motivo di allarme alcuno. Ove dovesse iniziare una terapia farmacologica per limitare i suoi attacchi di panico, sará cura del suo Medico controllare l'ECG di base per valutare l'opportunità di impiegare farmaci che possano interferire principalmente con la fase di ripolarizzazione ventricolare (intervallo QTc) tanto da poter favorire un aumento delle extrasistoli. Auguri.
[#2] dopo  
Utente 321XXX

Iscritto dal 2013
Grazie della risposta, chiedevo quindi un'altra cosa; dall'holter quali dati indicano la precocità delle exstrasistole? Si può capire così facilmente o è necessario un cardiologo che analizzi bene i tracciati?
Il medico di base mi ha risposto oggi che nel mio caso non sono patologiche (però ha sottolineato nel mio caso) ma da tenere sotto controllo. Purtroppo il mio cardiologo è fuori regione, e non avrò modo fino a fine mese di sottoporgli i referti. (ovviamente in presenza di dubbi ragionevoli magari mi reco da un altro magari nella mia città).
[#3] dopo  
Prof. Francesco Vetta
24% attività
4% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2013
Tutti i software di lettura degli Holter permettono un'analisi automatica, che poi viene rivalutata dal medico, di vari parametri tra cui anche la precocità delle extrasistoli ventricolari.
Quindi, se non segnalata, non c'è motivo di preoccuparsi.