Utente 830XXX
vorrei gentilmente chiederLe una delucidazione riguardo la sifilide dato che qui in rete le notizie sono discordanti e cioè:
1. Se ci si infetta di sifilide ci sono dei segni che ti fanno capire che qualcosa non và oppure è una malattia asintomatica?
2. Quanti anni dura il decorso della malattia? 10, 20 o 30 anni?
3. Se ci si accorge in ritardo di averla, si hanno danni irreversibili e si può anche morire?
Le stò facendo queste domande non per me altrimenti a quest’ora se avessi avuto il minimo sospetto di essere stata infettata, sarei andata a fare le analisi del caso, ma per mio nipote dato che ha 22 anni e stà facendo le sue prime esperienze sessuali. Sono preoccupata perché ho trovato sul suo Pc degli articoli dove si stava informando riguardo alla sifilide, quando gliel’ho chiesto non mi ha volto rispondere e comunque è una persona molto timida che non parla di queste cose neanche con i suoi amici. Mi può risollevare sapere che comunque è una malattia sintomatica e anche se presa in ritardo non porta danni significativi. Ho bisogno di essere tranquillizzata, grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,invece di ipotizzare malattie veneree che,comunque,se ben diagnosticate,si curano senza sequele,mi preoccuperei di sensibilizzare il nipote affinché consiìulti un esperto andrologo che lo illumini sui modelli di prevenzione venrea,sessuale e riproduttiva.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 830XXX

Iscritto dal 2008
mi scusi gentile Dottore se la disturbo di nuovo. Innanziutto grazie per la risposta...ma se fosse stato così facile parlare con mio nipote non mi sarei rivolta a Voi per sapere bene o male com'è questa malattia e poi può servire anche a me avere una risposta in merito a questa malattia.Mi interessa innanzitutto sapere se questa malattia da sintomi oppure no e se è vero che oramai è una rarità che passi al terzo stadio e perchè.
grazie di nuovo