Utente 322XXX
Buongiorno egregi dott. E vi ringrazio anticipatamente per il vostro aiuto. Sono un ragazzo di 20 e dal ferragosto è cambiata la mia vita , lavoro come bagnino e quella notte durante il servizio comincio a sentire forte dolore al braccio sinistro e al petto come se mi tirasse e bruciore, spaventato comincio ad avere forti tremori e tantissima paura di morire, a quel punto mi portano all'ospedale dove mi fanno esami di sangue, elettrocardiogramma e rx al torace, dagli esami tutti esiti negativi tranne il cpk a 1344 e mi dicono di stare a riposo e di rifare l'esame del sangue dopo una decina di giorni. Dopo 2 giorni il problema si ripresenta e corro subito x l'ospedale dove mi rifanno elettrocardiogramma cn esito negativo ma mi ricoverano x fare vari esami. Ho fatto ecocuore negativo, eco addome esito negativo, esame del sangue tutto ok anche il cpk tornato nella media e infine dato k avevo continui fastidi al braccio mi hanno fatto risonanza magnetica ai cervicali dove hanno visto che ho una piccola ernia cervicale ed una elettromiografia cn esito negativo. Dopo avere fatto tutti questi esami hanno deciso di rimandarmi a casa e di fare una visita psichiatrica. Lo psichiatra mi ha riscontrato depressione e ansia e faccio cura cn tavor 1/2 mattina , 1/2 il pomeriggio e 1 la sera e 20 gocce di daparox dopo. Ora la situazione va un po' meglio ma ho sempre la paura di avere un infarto dato k un mio amico è morto poco tempo fa all'età di 30. Lamia domanda è posso avere un infarto dato tutta questa tachicardia che si presenta durante gli attacchi di panico? Devo fare altri esami x avere la certezza di non avere nulla? Vi ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
No, non deve fare altri esami e non avrà un infarto per questo. Lei ha ventanni. Si goda quest'età e non pensi al cuore. Curi bene l'ansia, invece, che la fà solo vivere male....
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
No, non deve fare altri esami e non avrà un infarto per questo. Lei ha ventanni. Si goda quest'età e non pensi al cuore. Curi bene l'ansia, invece, che la fà solo vivere male....
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 322XXX

Iscritto dal 2013
Egregio dott grazie per l'immediata risposta però se mi consente le volevo fare un altra domanda dato k io curo l'ansia e la depressione da circa 20 giorni perché ho sempre dei dolori nel braccio sx ? È sicuro k dopo tutti gli esami fatti nn mi può venire un'infarto? Scusi per l insistenza ed il disturbo solo k ho sempre questa paura a volte i miei battiti dopo avere fatto una piccola passeggiata arrivano a 110/ 115 e a riposo 80/95 devo preoccuparmi? La ringrazio anticipatamente cordiali saluti