Utente 322XXX
ultimamente ho avuto difficoltà di erezione .le mie erezioni sono deboli, comprese quelle mattutine, non raggiungono mai un certo vigore e quando con difficoltà viene raggiunto la durata di questa piena rigidità è di pochissimi secondi , ho iniziato ad accorgermene pochi mesi fa quando ho iniziato a frequentare una ragazza , che al momento del bacio non avevo stimoli ( mentre una settimana prima con un altra ragazza ne ho avuti). Già l'anno scorso ebbi la candida e quest'anno si è ripresentata e tramite quelle creme al cortisone per curarla ne traevo giovamento non solo nella balanite ma anche nell'erezione come se mi facesse tornare la voglia . finita la cura il glande è come se avesse perso sensibilità e con essa l'erezione . c'è anche da dire che ho fatto uso di canne offerte da amici ma da quando ho riscontrato questo problema ho subito smesso , solo che evidentemente non erano quelle il problema perchè il tempo è passato ma non si è risolto nulla.sono molto preoccupato perchè ho solo 18 anni e non avevo mai avuto di questi problemi, non penso di aver avuto problemi al livello psicologico poichè al momento dell'accaduto non ero nervoso... forse più ora per questo problema ma neanche troppo. sono andato dal medico che mi ha chiesto di fare analisi del sangue che dovrò portargli . intanto qualcuno in base alle informazioni che ho dato sa dirmi cosa può essermi successo ?
GRAZIE IN ANTICIPO DELLA DISPONIBILITA'

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signor4e,
la causo più frequente alla sua età è psicogena, poi seguono nell' ordine: ormonale, prostatica, metabolica, circolatoria e neurologica. Con quegli esami consulti esperto collega e vedrà che risolve.
[#2] dopo  
Utente 322XXX

Iscritto dal 2013
grazie ancora !
[#3] dopo  
Utente 322XXX

Iscritto dal 2013
ho riscontrato oggi che oltre questo problema esce anche pochissimo sperma , eppure fino a due settimane fa ne era molto di più
è possibile che tutto questo ( erezione venuta a mancare e poche quantità di sperma) sia causato da un infiammazione?
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Si, ma anche da problemi psicogeni od ormonali. Meglio farsi vedere
[#5] dopo  
Utente 322XXX

Iscritto dal 2013
va benissimo grazie mille!