Utente 207XXX
salve sono un uomo di 38 anni disabile per una malattia rara (malattia di pompe) volevo sottoporvi il mio problema: quando ho un rapporto con la mia compagna non ho un'erezione completa, cioè max al' 80% a volte riesco a penetrare ed avere un rapporto altre volte no e la mia compagna ne resta male.. sto passando un periodo stressante e magari questo influisce. Secondo voi vorrei sapere se usando il cialis si può risolvere il problema? premetto che prendo isoptin 40 mg e nessun altro farmaco. grazie aspetto le vostre risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
la malattia di pompè in alcune sue forme può dare alterazioni epatiche, che a loro volta alterano il metabolismo ormonale, alterazioni che non permettono il funzionamento del tal farmaco. Potrebbero essere presenti causa collaterali: pricogene, circolatorie prostatiche. buona norma e trattare la causa e se non basta il trattamento specifico ricorrere a quei sintomatici che lei nomina. Meglio farsi vedere da collega.
[#2] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
grazie per la tempestiva risposta, dice che è un problema risolvibile?