Utente 131XXX
Assumo da qualche mese una pastiglia al giorno del farmaco ATORVASTATINA 20 mg . Per evitare possibil disturbi intestinali sofferti in precedenza in concomitanza con l'assunzione di altri farmaci a base di statine, assumo la pastiglia durante un risveglio notturno. Vorrei sapere se questa consuetudine sia accettabile o se potrebbero esserci problemi (ristagno e/o riflusso e/o altro) causati dal successivo ritorno alla posizione distesa per continuare il riposo notturno. Al momento non ho mai registrato alcun disturbo. Grazie in anticipo per le cortesi risposte e cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gntile utente
può continuare con questa consuetudine senza problemi
[#2] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Tante grazie per la gentile e utile risposta