Utente 651XXX
Egregi Dottori,
vi scrivo per avere un parere riguardo ad un problema a carico del mio glande. Da qualche giorno mi sono comparsi alcuni punti rossi (a occhio nudo ne conto quattro) sul glande, i quali danno un fastidio precipuamente estetico. Non ho prurito, ma solo un leggero dolore al glande stesso.
Escluderei un fattore igienico, data la mia maniacale cura delle zone intime.
Di recente ho avuto un rapporto orale non protetto con la mia partner; inoltre mi sono servito, qualche giorno fa, di uno spray igienizzante (di quelli usati per igienizzare i wc), per detergermi dopo aver urinato (convinto, in buona fede, che fosse dermocompatibile).
Può uno dei due eventi (o entrambi) essere l'evento scatenante di una balanite?
Se così fosse cosa posso fare per lenire il fastidio, e per ripristinare l'estetica del mio pene?
Anticipatamente ringrazio.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile Utente, effettui senza ansie la visita Venereologica senza applicare nulla che possa controvertire il quadro a chi dovrà interpretarlo e lasci perdere la maniacale tendenza all'igiene genitale che le potrebbe portare più danni che benefici.
Cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

nell'ipotesi non vincolante di una problematica infiammatoria a carico dl glande, le giovi conoscere che di patologie dermatologico-genitali con morfe similamri a quella che descrive se ne riconoscono, almeno decine.

pertanto, nulla oltre la visita Dermatologica Venereologica (con l'epserto di cute e mucose genitali) potrà chiarire il suo problema.

effettui quanto consigliatole con fiducia.

cari saluti

[#3] dopo  
Utente 651XXX

Iscritto dal 2008
Gentili Dottori,
mi permetto di scriverVi nuovamente, a seguito della visita fatta ieri ad opera del mio Medico di famiglia. Ispezionando il mio pene, egli ha asserito che non si trattava di nulla che necessitasse di ulteriori rilievi, prescrivendomi dunque una crema (Connettivina crema).
Posso considerare soddisfacente e ragionevole l'approccio diagnostico e la terapia scelta?

Distintamente saluto.
[#4] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile Utente, se la terapia intrapresa dal suo Curante sortirà effetti la vicenda è chiusa, in caso contrario sarebbe opportuna una visita specialistica Venereologica.
Cari saluti